Liberty a Trieste

Regole del forum e norme sulla privacy
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.

Messaggioda AdlerTS » martedì 23 febbraio 2010, 13:58

babatriestina ha scritto:Un post scriptum e una precisazion per l'architetto: ghe iera due architetti Zaninovich:
1 Giorgio Zaninovich Spalato 1876- Buenos Aires 1946) che xe el architetto dei edifici Liberty, Lubiana e par anche a Ragusa, Vienna e Varsavia, oltre che anche della palazzina adesso del Circolo Ufficiali, emigrado a Buenos Aires dopo la prima guerra, anche se el brevetto de cui ve disevo iera italian del 1923 ( vista la foto del foglio original) mentre le villette iera appunto in Argentina



Giorgio Zaninovich ga avudo anche la direzion tecnica durante la costruzion de alcuni edifici in Porto Vecio per la Società dei Magazzini Generali. Anche se non risulta la firma sui disegni "gli si possono attribuire con certezza quattro costruzioni: i Varchi del Punto Franco Vecchio con il muro di cinta, la Casa degli operai, la Dogana vecchia (distrutta) sul molo Sanità (oggi molo Bersaglieri) e la Centrale elettrica dei Magazzini Generali" .

Da “L’attività triestina dell’architetto Giorgio Zaninovich”, in Quaderni Giuliani di Storia, de Nicoletta Carboni Tonini.
Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 22:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggioda babatriestina » martedì 23 febbraio 2010, 14:47

AdlerTS ha scritto:Giorgio Zaninovich ga avudo anche la direzion tecnica durante la costruzion de alcuni edifici in Porto Vecio per la Società dei Magazzini Generali. Anche se non risulta la firma sui disegni "gli si possono attribuire con certezza quattro costruzioni: i Varchi del Punto Franco Vecchio con il muro di cinta, la Casa degli operai, la Dogana vecchia (distrutta) sul molo Sanità (oggi molo Bersaglieri) e la Centrale elettrica dei Magazzini Generali" .

.
confermo queste attribuzioni per averle sentide citar alla conferenza della Minerva de sto anno, con diapositive allegade
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda DJANGO » domenica 4 aprile 2010, 10:31

Riapertura del nuovo ingresso e nuovo portone in via Dante al posto del negozio preesistente (ex cambiavalute Bolaffio).
Il portone è stato realizzato replicando nei minimi dettagli il disegno di quello esistente in via San Nicolò. :-D
Allegati
prima.jpg
PRIMA
prima.jpg (197.59 KiB) Osservato 3799 volte
dopo.JPG
DOPO
dopo.JPG (46.53 KiB) Osservato 3799 volte
Avatar utente
DJANGO
vilegiante
vilegiante
 
Messaggi: 79
Iscritto il: domenica 13 maggio 2007, 9:59

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » domenica 4 aprile 2010, 18:50

se no te lo gavessi postado, no me saria accorta! :-D
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda 1382-1918 » domenica 4 aprile 2010, 20:00

Che robe! Ogni tanto qualcosa torna'posto per fortuna!
Avatar utente
1382-1918
citadin
citadin
 
Messaggi: 829
Iscritto il: venerdì 18 aprile 2008, 6:24
Località: Trieste

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » giovedì 29 aprile 2010, 19:04

Passando per via Pascoli, zona de Liberty, go visto un porton de una casa liberty no particolarmente interessante, averto, e me ga colpido le bellissime piastrelle, giusto ben che gavevo la macchina fotografica.. :-D :-D :-D
Immagine
el bordo, a fondo rosso
Immagine
la parte central a fondo bianco
Immagine
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda AdlerTS » venerdì 30 aprile 2010, 12:53

Per el Liberty della città de , architettonicamente molto simile a Trieste, i me ga consigliado "Secesija u arhitekturi Rijeke" de Julija Lozzi Barkovi?. Non lo go visto però in giro e non so se le foto compensa la difficoltà de legger el croato !
Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 22:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » mercoledì 1 dicembre 2010, 13:46

Sempre a proposito de Liberty, ma soprattutto Secession, ghe xe un interno che no capita de veder abitualmente, perchè no xe averto al pubblico, ma ogni tanto se vedi qualche immagine, e qualche pubblicazion ( vegnerà fora adesso una nova, de Gino Pavan) sulla cappella Vescovil in via Cavana., che xe stada recentemente restaurada.
per foto e dati, no avendola mai vista, ve rimando a questa pagina:
http://artesacratrieste.com/Altari/vurnik.html
Xe una cappella ordinada del nel 1913-1915 e progettada del architetto sloven Ivan Vurnik ( 1884-1971) che se gaveva de poco diplomado a Vienna, collega de Max Fabiani, e che propio in quei anni sposerà la viennese Helena Kottler, che farà alcune pitture per questa cappella.
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re:

Messaggioda babatriestina » mercoledì 23 febbraio 2011, 14:39

babatriestina ha scritto:mi ve metto qua un particolar de un porton de via Boccaccio casa privata dove che me xe capitado de passar, xe la decorazion del inizio dele scale
Immagine
dela prima go scoperto la data: 1906.
e adesso vardè questo, che xe invece in via san Nicolò
Immagine
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda sono piccolo ma crescero » giovedì 10 marzo 2011, 21:22

Segnalo che alla ex pescheria, oggi salone degli incanti, il 12 marzo alle oer 19 apre una mostra su Trieste liberty. Resterà aperta dalle 10 alle 20 fino al 19 giugno.
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6425
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » giovedì 17 marzo 2011, 22:52

sono piccolo ma crescero ha scritto:Segnalo che alla ex pescheria, oggi salone degli incanti, il 12 marzo alle oer 19 apre una mostra su Trieste liberty. Resterà aperta dalle 10 alle 20 fino al 19 giugno.

Ci sono stata stasera: 3 euro di ingresso: tanti? pochi? non saprei... intanto vi metto due immagini, prese dall'esterno, perchè dentro è proibito fotografare.
Immagine
Ma in fondo cosa ci sarebbe da fotografare? fotografie, soprattutto..
la mostra presenta grandi fotografie degli edifici, i medesimi che qua abbiamo raccolto in anni di giri per la città, una o due foto per ogni edificio, con l'indicazione di anno e di architetto, e qua sono pià precisi di noi. Ci sono poi, per gli interessati , ( confesso che a me interessavano di meno) tutti i piani ed i progetti di ogni edificio. Per l'edificio di Sommaruga del Viale c'è la lettera dello studio di Viviani e giberti, ma è firmata da Giberti e non da zio Cesare Viviani! ci sono ala fine tabelle esplicative su ogni architetto. poi ci sono diversi libri e tavole di decorazione liberty, soprattutto viennesi, ed alcuni mobili prestati da un antiquario locale. Qualche vetrata ( eccone uan , presa dall'esterno:
Immagine
La più interessante delle foto, per me, una dell'ingresso della Narodni Dom con le vetrate originali di Koloman Moser, quelle che non hanno mai ricostruito dopo l'incendio.
Ecco, ci sono poi tante interessanti tabelle esplicative, io mi chiedo, che senso ha farle che poi finita la mostra non ne rimarrà traccia? un cataloghetto, un paio di paginette a disposizione dei visitatori come ricordo,ed uno si conserva tutte queste informazioni, che sennò, finita la mostra pluff, spariranno come un file non salvato quando si spegne un computer.
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » venerdì 18 marzo 2011, 20:34

dopo la mostra, ancora un link interno:
due edifici liberty 1904 architetti Drioli e Bussi
e altri in Viale in Architetto Mosco Viale 85
( credo che nella mostra non ci sia un edificio che non ci sia nel nostro forum.. :-D :-D )
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda sono piccolo ma crescero » lunedì 21 marzo 2011, 10:16

So che se si parla di Roma in questo forum, a più di qualcuno viene l'orticaria ;-) , ma a Roma c'è un quartiere Trieste, e questo dovrebbe già servire come antistaminico.

All'interno del quartiere Trieste c'è un quartiere (eh sì sono imprecisi questi romani ;-) ) che è noto come quartiere Coppedè, dal nome dell'architetto Gino Coppedè che lo ha progettato nei primi anni del '900.

E' in uno stile eclettico/liberty, molto diverso da quello che vediamo qui a Trieste, ma quando entrate in questo quartiere, stilisticamente molto omogeneo, vi sembra di entrare in un mondo incantato. Se andate a Roma non posso che raccomandarvi di mettere da parte per qualche ora colossei e basiliche e di farci un saltino.

Quasi 15 anni fa feci tre foto che, che, per i mezzi che avevo allora e per il fatto che si tratta di diapositive riversate su pc, rendono male l'idea dell'ambiente. Però sia su wikipedia che con google in generale, potrete trovare moltissime altre immagini che vi confermeranno le mie impressioni.

Immagine

Immagine

Immagine
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6425
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » lunedì 21 marzo 2011, 20:11

Avevo letto una volta un articolo su una rivista sui Coppedè, e devo dire che avevo una sensazione di un mix fra liberty e un eclettico pazzesco, un po' coma Gaudì. Mi son sembrato in po' pesanti. Parlo al plurale perchè mi sembra di ricordare che ce ne fosse più di uno.
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Re:

Messaggioda sono piccolo ma crescero » sabato 13 agosto 2011, 8:26

babatriestina ha scritto:
DJANGO ha scritto:Le sculture sono di Romeo Ratman, chi ne sa qualcosa di più?
girando per el cimitero, col permesso de fotografar, me son imbattuda in un'altra scultura de Rathmann (1880-1961) nella Galleria, la tomba Ruzzier ga una sua statua:
come la più parte delle statue là la xe impolverada ....

Articolo de "Il Piccolo" sullo scultore

http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/201 ... c-1.764213
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6425
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » venerdì 23 settembre 2011, 10:40

babatriestina ha scritto:Sempre a proposito de Liberty, ma soprattutto Secession, ghe xe un interno che no capita de veder abitualmente, perchè no xe averto al pubblico, ma ogni tanto se vedi qualche immagine, e qualche pubblicazion ( vegnerà fora adesso una nova, de Gino Pavan) sulla cappella Vescovil in via Cavana., che xe stada recentemente restaurada.
per foto e dati, no avendola mai vista, ve rimando a questa pagina:
http://artesacratrieste.com/Altari/vurnik.html
Xe una cappella ordinada del nel 1913-1915 e progettada del architetto sloven Ivan Vurnik ( 1884-1971) che se gaveva de poco diplomado a Vienna, collega de Max Fabiani, e che propio in quei anni sposerà la viennese Helena Kottler, che farà alcune pitture per questa cappella.

Domenica prossima 25 settembre, in occasione delle Giornate del patrimonio, sarà aperta alle visite guidate dalla 10.30 alle 11.30, assieme al piccolo museo diocesano.
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda Ciancele » venerdì 23 settembre 2011, 18:00

Liberty a Trieste

Sicome che no son de tanto nel forum vado bagolando de topic in topic, per curiosità. Cusì son rivà a Liberty a Trieste. Bele foto! Anca mi compravo de Smolars, qualche volta de Glessich. De solito però in via Cavana tacà ala curia o de Pileri (nome autentico: Pilleri) in via Pitteri(?), me par che adeso se ciami via Torino. Là compravo anca s’cinche. El negozieto esisti ancora (o esisteva qualche ano fa). Ma quel che me ga piaso in particolar xe le foto de Via Tigor e de Piaza Cornelia Romana. Qua devo domandar scusa e una informazion, perché mi manco dal 1953 da Trieste. Ma co’ iero putel la via Tigor la andava da Via Madona del Mar fina a Via Cereria. O me sbaglio? In alto de via Tigor iera tre scalini e colonete. Noi andaimo in bici su per via Tigor: chi che la rivava a far senza smontar iera campion. Lo steso in via Commerciale. Ma no me ricordo se continuava la via Tigor o cominciava la via San Vito. In Piaza Cornelia Romana, come che la gavè fotografada, l’ultima casa (o le ultime do case) de sinistra le xe stade quasi distrutte nel febraio 1945 in un bombardamento. Mio fradel e mi andaimo a cior legni. Mio fradel, che gaveva rampigà con Comici, se rampicava su pal muro e el butava zo travi che mi portavo a casa. Papà segava: team work. A destra, ala fin dela piaza, iera le scale. La piaza continuava in via dei Fabri, e al numero due stava de casa el paroco. Mi iero tante volte de lu. No’l me ga fato vedere tuto, ma l’apartamento iera grando e bel. Ma scuro. Ma se gavè fotografà Piaza Cornelia Romana, dovè aver visto anca la via Crociferi (numero 5?), via Gaspara Stampa (el numero 5 ‘ssai degradado, come el numero 5 de via Crociferi) coi numeri 6 en 8, via Vitoria Colona e via Benedeto Marcelo. Case senza balconi, ma signorili. Po’ vigniva la preson militar de via Tigor. A sinistra, la preson, solo muro fina in via Cereria. Me par che in alto iera un portonzin, ma no go mai savù de chi. Sula destra iera l’altro canton dela casa de via Benedetto Marcelo e po’ giardini dele case de Via San Vito. Me par de ricordarme che la via San Vito andava fino in alto dove a sinistra iera le suore de Sion e a destra una vila con un enorme giardin, un parco, con militari de marina de guardia. Se dopo Via Cereria girè a sinistra, vien quela bela casa ‘ssai de mal, con un giardin interno. Un paradiso. Quasi di fronte devi eser una scala che porta a un grande bloco, anca ‘ssai bel, dove che el 30 aprile 1945 iera serai gnochi e i partigiani ghe sparava dale rive. Continuando da via San Vito o da via Capuano se riva in viale terza armata, famoso no solo per i ferai che i fazeva de alenamento per tirar co’ la fionda, no solo per i alberi de pomele, ma anca per le le bele case sula sinistra. Vilete. In ocasion de una visita a Trietse, no me ricordo par qual motivo son andà in via Tigor e go visto in che stato che iera quela casa, ma anca quela vizin. Triste. Triste. Triste. Che i se vergogni. In pianteren i devi aver subafità. Le porte iera de legno compensà. Insoma, me pianzeva el cuor, perché me ricordavo dei ani prima dela guera. Le case gaveva el portinaio che tigniva tuto neto.
Nei ufici del vescovo in Via Cavana son sta, me par, nel 1993 perché zercavo l’ato de matrimonio de mio bisnono. Per chi che ghe piazi roba antica, la casa de fora e de drento xe senz’altro ‘ssai interessante. Nela piazeta dela cesa iera una fontana dove che la gente andava a cior aqua. Dopo la guera i la ga sugada.
Le fotografie me ga trasportà più de 70 ani indrio, co’ giogaimo balon in strada e vigniva el tubo in bici. Noi coreimo su par le scale. Tanti ani dopo el me ga fato compasion, perché no’l iera più tanto giovine, no’l iera magro e la bici in spala no iera quela de corsa.
Ciancele
notabile
notabile
 
Messaggi: 3215
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda sono piccolo ma crescero » mercoledì 6 giugno 2012, 14:54

Passo spesso per via Bartoletti, una parallela di via Piccardi, tra via Revoltella e via Fortunio. E' una via piccola e tutto sommato stretta. Per guardare bene le case, bisogna proprio alzare gli occhi. Mi ha colpito sempre questa casa qua

Immagine

All'apparenza è un edificio piuttosto dimesso e non ben conservato. Non lo so se sia un nobile edificio decaduto o se sia nato subito come abitazione popolare, non conosco nemmeno come siano gli appartamenti all'interno, ma mi ha colpito la cura che all'atto della sua costruzione è stata dedicata alle decorazioni esterne.

Questa è una finestra

Immagine

Queste sono le decorazioni sotto alle finestre del sottotetto. Sono così alte che non riesce a vederle nessuno, eppure...

Immagine

La decorazione di base è più elaborata e se guardate con attenzione, ho preso intenzionalmente due finestre, c'è un'apparente ripetizione, ma in realtà la decorazione è quasi periodica, ma non si ripete.

Immagine

Metto anche un dettaglio, così BT ci potrà raccontare di che tipo di materiale è fatta la decorazione.

Immagine
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6425
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » mercoledì 6 giugno 2012, 15:20

Ce l'aveva proposta Piereto come quiz
Immagine
Il materiale sembra la solita pietra rifatta, e la tecnica simile a quella di Fonda
Queste case nessuno le rifà e rimangono di colori se tenui originali o sbiaditi non saprei.. ho visto le foto della adesso ha colori sgargianti. ( mi dicono che la chiamano la casa dei meloni per le decorazioni sulle "torrette"). Chissà come verrebbe questa se venisse restaurata in tale modo..
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggioda babatriestina » mercoledì 6 giugno 2012, 16:00

sarebbe anche interessante capire perchè la maggior parte degli infissi è nuovo ed una colonna invece è vecchia scrostata. verrebbe da pensare che avessero murato le finestre dietro, e pertanto non hanno interesse ad infissi nuovi
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32299
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

PrecedenteProssimo

Condividi

Torna a Architetura triestina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite