Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

L'architetto triestino Umberto Fonda è autore di alcune case triestine di stile molto vicino a quello della Secession viennese e dei Wiener Werkstaette, gli atlier di arte applicata firmata da artisti moderni.
Approfito delle informazioni del recente articolo sull'Archeografo triestino.
Umberto Fonda nato a Trieste nel 1880 e morto a Gardone Riviera nel 1972 studiò a Graz e Vienna al Politecnico e alla Scuola di ingengneria, ottendendo i titoli di architetto e ingegnere nel 1903.
( divagazione: allora era possibile diplomarsi in tali specializzazioni a 23 anni.. evidentemente maturità a 18 anni - un anno dis tudi meno di adesso e "laurea" quadriennale)
Seguiva l'architetura viennese e le sue opere vennero riportate, fra le poche opere triestine,nella rivista L'architettura italiana del 1913.
L'esempio della di Hoffmann era significativo, ma sembra che a Trieste alcuni prgetti così arditi gli siano stati bocciati..però il motivo dei chiodi e anche il motivo ripetuto del quadrato soprattutto nelle porte caratterizzano i suoi edifici.
Edifici assai poco valorizzati, assai poco segnalati, in zone non centralissime, per cui bisogna andarli un po' a cercare, e meriterebbero un restauro e una valorizzazione.
La sola casa veramente in buone condizioni, perchè recentemente restaurata, è la casa Fonda in via Navali, del 1912, già riportata
Immagine
unica immagine che ho, e che comunque non è come l'originale perchè nel 1957 dopo un incendio è stata modificata.
Non lontane invece sono le due case in via Testi-via Galleria che sono soprattutto una, mal ridotte, ma meritano di esser osservate per tanti particolari:
panorama per capire dove sono:
Immagine
Immagine
la prima sulla scalinata l'altra d'angolo e in condizioni migliori.Anche queste del 1912


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

Molto curioso l'uso del bugnato del pianoterra, assai irregolare:( lo chiamano scherzosamente bugnato impazzito)

Immagine


Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

La casa bianca, d'angolo
Immagine


Immagine

Immagine
qua niente ghirigori, nastri, fiori di stucco..
una leggera sporgenza della parte centrale con le trifore, ed una porta con un sovraporta che ricorda gli edifici egiziani!
La porta a riquadri di legno.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

La porta in dettaglio
Immagine

L'altra casa, più piccola, per me più elegante, con la parte centrale sporgente
Immagine

Immagine
ripetuto il motivo dei quadrati uno dentro l'altro, sulla facciata. Leggere lesene ricordano le colonne. Spariti i timpani sulle finestre, le volute michelangiolesche sotto i balconi.. i triestini non si sa quanto apprezzassero, persi com'erano dietro gli edifici storicistici dei Berlam!


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

La porta
Immagine
il degrado è notevole..
da sotto, si vedono tracce degli originali scacchi rossi..
Immagine
curiosità: sulla porta a destra e a sinistra, al posto della maniglia originale, questo motivo in metallo, che attribuirei agli anni Sessanta: chissà chi vi abitava?
Immagine
un'occhiata dentro, l'atrio sembra rifatto
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

Altra casa di Fonda, questa più in vista, in via Commerciale, vicino a lle case Zaninovich: Casa Cuzzi-Leocovich-Fonda 1910-1911
Immagine

la facciata, alquanto trascurata
Immagine
e un dettaglio della decorazione del cornicione
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

del portone, ho solo le immagini delle due statue, che avrebbero bisogno d i restauro ( almeno al momento della foto,c he è di un paio di anni fa)
Immagine

Immagine

Ultima e più famosa, quella di via san Francesco, a costo di ripetermi per qualche immagine: anno 1914:
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

dettagli
Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

vandalismi
Immagine
la porta
Immagine
le grondaie originali
Immagine
Ci dovrebbero essere altre case di Fonda a Trieste, ma non le ho ancora fotografate, un po' fuori dei miei itinerari abituali


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7577
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Mi è stata fatta gentile richiesta di fotografare due edifici in via Revoltella ai numeri 5 e 7 che dovrebbero essere progetto dello stesso architetto.

Non ho molta vocazione per le foto di architettura e non so se ho colto i particolari che il "committente" desiderava documentare. Comunque queste sono le foto che ho fatto; lascio ad altri i commenti opportuni.

Via Revoltella 5

L'edificio
Immagine

Mi hanno incuriosito i poggioli

Immagine

per le loro ringhiere e per il fatto che il solaio era circondato da un bordo in ferro ed erano retti da due putrelle sempre in ferro, ma lavorate ed impreziosite da anelli posti ad ornamento

Immagine

Dall'aspetto, anche il portone mi sembrava originale

Immagine

Come si vede dalla prima foto, la casa ha davanti un piccolo giardinetto delimitato da una ringhiera. Sulla sommità degli archetti ci sono delle alabarde impreziosite e trasformate, quasi, in un giglio.

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7577
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

via Revoltella 7

Mi è sembrato, forse, più interessante l'edificio adiacente, al numero 7 della stessa via Revoltella.

Immagine

Anche in questo caso mi sono sembrati interessanti i poggioli

Immagine

Bordati sempre in ferro e retti da strutture in ferro impreziosite da decorazioni

Immagine

Le ringhiere dei poggioli riprendono le decorazioni del numero 5, ma sono più ricche ed elaborate

Immagine

Cedo siano originali anche le decorazioni sugli architravi dei fori commerciali al piano terra

Immagine

Meno prezioso degli esempi mostrati più in alto, ma sempre con una punta di originalità, l'intonaco della parte bassa dell'edificio.

Immagine

La casa, poi, è decorata anche con dei fregi con foglie e frutta

Immagine

Non ho messo la foto del portone di ingresso, in quanto palesemente di epoca posteriore (è in vetro e metallo con bordi in alluminio anodizzato).


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

Grazie, interessante! sono due case meno lussuose di altre, ma mostrano lo stile di Fonda: il portone rimasto è dello stesso genere degli altri, il lato di taglio della casa del n 7 coi balconi sul lato angolare sono uguali a quelli di via san Francesco/Carpison e anche l'intonaco grigio a "bozze" è originale. I ferri battuti avrebbero bisogno di una buona riverniciatura.
Questi architetti non sono ancora riconosciuti dalla massa, ma la facoltà di Ingegneria ha creato dei corsi di storia dell'architettura che ne parlano ampiamente, per questo sono gli ingegneri ed i tecnici che ne fanno attualmente conferenze.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

Ancora un edificio di Fonda: la casa in via Bonomo angolo via Pindemonte
Anche questa, trascuratissima!
vista dalle scalette di via Bonomo
Immagine
( per curiosità, credo che a destra sia l'edificio moderno costruito dove sorgeva Villa Orientale)
l'altro spigolo:
Immagine
come sempre Fonda smussa gli angoli e ci mette balconcini semicircolari in ferro battuto
Anche qui troviamo il solito "bugnato di malta" o come lo si chiami. In questa casa rimangono elementi neoclassici, con tracce di colonne e capitelli
curioso il sostegno dei balconcini
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

il balcone centrale
Immagine
anche qua, come in via Revoltella, alcune decorazioni metalliche sui mensoloni di sostegno
Immagine
questo c'entra poco, ma da tempo non vedevo i vecchi sostegni dei fili della luce coi portafili isolanti di ceramica bianca
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

dettaglio sotto le finestre
Immagine
verso il portone
Immagine
inconfondibile per i riquadri di legno
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

Butto l'occhio per vedere com'è l'atrio
Immagine
la porta di legno rossiccio deve essere originale
Le troveremo così anche in molte case degli Anni trenta..
un dettaglio di una finestra: sopra ritroviamo i quadrati cari all'architetto
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da sum culex »

babatriestina ha scritto:da tempo non vedevo i vecchi sostegni dei fili della luce coi portafili isolanti di ceramica bianca
Immagine
Per vederghene altri basta che te vegni a casa mia, ghe ne xè adiritura due.
ciao
sum culex


Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

altra casa de Fonda, in via san Marco a san Giacomo:

Immagine

che ve gavevo za messo nel topic
e scrivevo, senza saver el autor:
palazzine più o meno Liberty, simile a quella de via san Francesco angolo via Carpison
Difatti, la xe sempre sua, el pergoletto semicircolar conferma


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
1382-1918
citadin
citadin
Messaggi: 829
Iscritto il: ven 18 apr 2008, 6:24
Località: Trieste

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da 1382-1918 »

Grazie per il servizio, belle foto come al solito.

Devo dire che mi piacciono molto i lavori del Fonda, ad eccezione del bugnato al piano terra di alcuni edifici.
Peccato che molti siano in cattivo stato di conservazione.


Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Umberto Fonda: più Secession che Liberty

Messaggio da babatriestina »

babatriestina ha scritto:Ancora un edificio di Fonda: la casa in via Bonomo angolo via Pindemonte
Anche questa, trascuratissima!
è da poco ristrutturata con colori sgargianti. la chiamano la casa dei meloni per le decorazioni in alto
eccole qua in prospettiva dal basso, appena visibili
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “Architetura triestina”