Museo ferroviario

Musei de la cità e mostre colegade
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario nel 100° anniversario della Transalpin

Messaggio da babatriestina » lunedì 27 febbraio 2012, 17:33

Immagine

lampada portatile
Immagine

documenti relativi ai vecchi tram
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario nel 100° anniversario della Transalpin

Messaggio da babatriestina » lunedì 27 febbraio 2012, 17:40

un blocco di vecchi biglietti
Immagine

e poi ci sono le sezioni dedicate alle stazioni di Trieste , in particolare alla stazione di Rozzol che sembra avesse avuto importanza al tempo del GMA. Poi quelle dedicate alle linee ferroviarie che facevano capo a Trieste: il trenino delle rive, la Meridionale, la Transalpina, la ferrovia istriana, la Parenzana, la nuova circonvallazione.. un diorama del
Immagine

Immagine

e ovviamente non manca una targa che ricorda il contributo di Fulvia Costantinides in memoria del marito
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario nel 100° anniversario della Transalpin

Messaggio da babatriestina » lunedì 27 febbraio 2012, 17:45

testimonianze di periodi duri
Immagine

e per finire questo messaggio del 1849 che spiega che l'Imperatore per motivi di salute deve rinunciare ad un'inaugurazione e si farà sostituire dall'Arciduca Alberto:
Immagine
nel 1849 Francesco Giuseppe aveva 19 anni e tante altre gatte da pelare: vera indisposizione o malattia diplomatica? agli esperti controllare la salute di Sua Maestà Apostolica nel settembre 1849.. :-D 8)

spero che basti, ma al caso ho qualcosina d'altro..
per finire, una cartolina della stazione com'era, con la copertura
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2747
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Museo ferroviario

Messaggio da mandi_ » martedì 28 febbraio 2012, 11:58

Baba, te ringrazio tantissimo per le foto e le spiegazioni.Mi è piaciuta molto questa testimonianza di un'epoca. Avrei molti commenti da fare, ma soprattutto me pianze il cor nel veder le linee Trieste Verona. Secondo me a quell'epoca impiegavano meno a far questo tragitto, rispetto ad oggi.

Mandi


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » martedì 28 febbraio 2012, 12:31

E' risultato prezioso il libretto sul Museo in vendita al museo stesso. Sto imparando tanto..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Museo ferroviario

Messaggio da AdlerTS » mercoledì 31 ottobre 2012, 12:50

Go letto che i punti principali per el recupero dell'area della stazion secondo la Giunta in carica sarà questi:
- Fattibilità economico-finanziaria e progettuale dell’intervento di riqualificazione, completo dei carichi urbanistici indotti e di un quadro coerente con il contesto urbano posto all’intorno;
- Definizione di soluzioni localizzative, progettuali e realizzative per il trasferimento del Mercato Ortofrutticolo all’ingrosso senza oneri per il Comune nell’ipotesi in cui le proposte di riqualificazione non prevedano il suo mantenimento in sito;
- Entità, modalità e tempistica per garantire al Comune la valorizzazione patrimoniale delle aree di sua proprietà incluse nell’ambito;
- Definizione delle caratteristiche architettoniche più significative tenuto conto del contesto ambientale e architettonico esistente;
- Cronoprogramma per la realizzazione del progetto, anche per lotti funzionali e moduli autosufficienti;
- Prospettazione degli elementi di valorizzazione delle strutture culturali e degli aspetti di attrattività turistica dell’ambito.
Non saveria proprio dove spostar el mercato ....


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 1 dicembre 2012, 14:05

Oggi, giornata di apertura del museo dedicata al modellismo, ho approfittato per una visita, e vi propongo, nonostante i rifkessi delle luci, un piatto ( rotto) del k.k. ristorante alla stazione di Trieste
Immagine

e qualche modellino ( dettagli)
Immagine

Immagine

( quando ero piccola, nessuno pensò mai di regalarmi un trenino :( )


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 1 dicembre 2012, 14:19

qualche immagine all'esterno
rifatta l'immagine del carrovomere il pezzo più antico
Immagine

la locomotiva più rugginosa
Immagine

e un vecchio carroscudo del tram di Opcina
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 23 novembre 2013, 15:56

babatriestina ha scritto: la locomotiva più rugginosa
Immagine
la più arrugginita non è la più antica. E' una locomotiva tedesca che faceva un servizio assai poco allegro, in quanto dicono che trasportava convogli verso i Lager. forse per questo l'hanno lasciata andare. Adesso però sembra che abbiano trovato dei fondi per rimetterla a posto.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 23 novembre 2013, 20:11

http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/201 ... -1.8164330
l restauro della locomotiva “Modello 52”, costruita in Germania nel 1943 dalla Fabbrica MBA e custodita nel Museo ferroviario di Campo Marzio a Trieste, che servì per trasportare molti ebrei verso i campi di concentramento e di sterminio. «A noi ebrei questa locomotiva suscita i brividi solo a vederla» aggiunge Alessandro Salonichio, presidente della Comunità ebraica di Trieste, i cui familiari sono finiti nei lager. L’accordo per il restauro della locomotiva della morte è stato firmato ieri con un minuto di silenzio al Museo ferroviario di Campo Marzio dall'assessore regionale alla Cultura, Gianni Torrenti, assieme al direttore regionale per i Beni culturali e ai rappresentanti di Comune e Provincia. A sottoscrivere l'intesa sono stati anche la Comunità ebraica di Trieste, l'Associazione Dopolavoro Ferroviario e il Rotary Club. La locomotiva dei treni della morte è ferma al secondo binario della stazione di Campo Marzio, un ammasso di ruggine. È arrivata qui da Lubiana, negli anni ’80, frutto di uno scambio non proprio alla pari, con la ex Jugoslavia. «In cambio della locomotiva 52 hanno voluto un vagone usato per il trasporto di detenuti che abbiamo reperito a Castelfranco Veneto» racconta il vicepresidente della Provincia Igor Dolenc. La locomotiva esposta al Museo ferroviario di Trieste Campo Marzio è l’unica in Italia.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

mula del Küstenland
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 78
Iscritto il: martedì 1 gennaio 2013, 16:22

Re: Museo ferroviario

Messaggio da mula del Küstenland » domenica 1 dicembre 2013, 15:45

Ieri son andada - per la prima volta in vita mia! che vergogna! - al Museo ferroviario.
Iera l'ocasion dela presentazion del libro "Opicina e la ferrovia" de Roberto Carollo: 2 ani de ricerche per ricostruir le vicende delle due stazioni de Opicina! El libro xe ssai bel, pien de informazioni accurade e ben verificade, tantissime foto (perfin dela vecia stazion de Opicina Campagna - cioè la Sudbahnhof - bombardada nel '44!) e xe anche abbellì con le riproduzioni dei timbri dell'epoca, de documenti, de mape e cartine... Insomma, ben fato e interessante.
Me gà stupì, in particolare, le foto che i gà trova dela Prima Guerra: a Opicina Campagna passava no solo le tradotte, ma iera el punto de scarigo dei feriti, perché la Meridionale iera la linea più riparada dai attacchi italiani. Insoma, per 4 ani a Opicina iera adirittura 3 stazioni: la Nord xe stada provisoria, fata de barache de legno, bele però e ben servide, per dar un primo accoglimento ai poveri feriti a.u.

E il Museo ga perfin superà la mie aspetative... savevo che iera bel, ma a sti volontari bisognassi farghe un monumento!!! :clapping_213: con che amor i gà restaurà e sistemà tuto el material... xe un gioiello, che però sconta la mancanza de schei (serviria un restauro alla struttura): ma come pol esser che nissun ente lo finanzi? :doh_143: podessi diventar una famosa attrazion per Trieste, dal 2014 po', con tuti quei che dovessi rivar qua per le commemorazionid ela Prima Guerra... a mi me par incredibile, specie dopo gaver visto el London Transport Museum: altroché se el tema interessa al turista!



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 8 marzo 2014, 16:41

Oggi il Museo ferroviario festeggia i 30 anni di esistenza, con apertura straordinaria, affollata, complice pure la bella giornata, famiglie con bambini, appassionati, fotografi, modellisti..
Immagine

Immagine
( l'orologio è funzionante)

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 8 marzo 2014, 16:46

per l''occasione, una mostra di modellini di autobus
Immagine

i soliti dettagli di materiale delle Ferrovie
Immagine
( ci sono anche i tesserini ferroviari.. che un tempo erano concessi ai dipendenti statali .. non era granchè come sconto, ma ti dava l'impressione che lo Stato per cui lavoravi te ne fosse grato)

questa mi sembra nuova o non l'avevo notato: un bicchiere con il Tram di Opcina
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 8 marzo 2014, 16:49

La sala dedicata ai tram cittadini
Immagine

a cosa servissero tutti gli aggeggi non so , ci sono anche pietre miliari delle varie linee ferroviarie
Immagine

altri accessori
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 8 marzo 2014, 16:52

unìaltra dellevecchie stufe
Immagine


in fondo alla ritirate , funzionanti, un pianoforte!!!

per l'occasione, un amostra di automobili d'epoca
Immagine

questo, cos'è?
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 8 marzo 2014, 16:54

ancora un paio di locomotive et similia all'esterno
Immagine

questo dovrebbe essere un carro spazzaneve
Immagine

questi mi sembrano i vagoni che vedevamo sul trenino delle Rive
Immagine

se volete altro...


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2747
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Museo ferroviario

Messaggio da mandi_ » sabato 8 marzo 2014, 19:22

Baba scrive:
e per finire questo messaggio del 13 settembre 1849 che spiega che l'Imperatore per motivi di salute deve rinunciare ad un'inaugurazione e si farà sostituire dall'Arciduca Alberto
L''8 marzo 1849 Carlo Alberto di Savoia ruppe la tregua con l'Austria. Secondo me Francesco Giuseppe aveva da occuparsi di faccende ben gravi per l'Austria in questo periodo.

OT: L'Arciduca Alberto è molto famoso nella mia regione, ad Arco di Trento soprattutto, perché s'innamorò di questa cittadina. Qui, sulla fine dell’Ottocento, i nobili della casata degli Asburgo trascorrevano lunghi periodi di riposo. Alberto d’Asburgo realizzò ad Arco la propria residenza invernale, la Villa Arciducale, circondata da un parco lussureggiante, l’Arboreto, dove si trovano piante esotiche e mediterranee fatte portare dall'Arciduca dall'oriente. C'è un monumento dedicato a lui e ci sono anche parecchi edifici da lui fatti costruire. Alberto morì ad Arco nel 1895.


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 8 marzo 2014, 19:53

mandi_ ha scritto:Baba scrive:
e per finire questo messaggio del 13 settembre 1849 che spiega che l'Imperatore per motivi di salute deve rinunciare ad un'inaugurazione e si farà sostituire dall'Arciduca Alberto
L''8 marzo 1849 Carlo Alberto di Savoia ruppe la tregua con l'Austria. Secondo me Francesco Giuseppe aveva da occuparsi di faccende ben gravi per l'Austria in questo periodo.

.
il 23 marzo ci fu la battaglia di Novara e con questo Carlo Alberto era kaputt. Ma al 13 agosto c'è la resa degli Ungheresi ( che preferiscono arrendersi ai Russi) e il 23 agosto c'è la resa di Manin a Venezia. In settembre immagino che si facesse un pochino di riordino e repulisti.. l'8 ottobre 1849 ci furono le impiccagioni dei tredici capi ungheresi.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2747
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Museo ferroviario

Messaggio da mandi_ » sabato 8 marzo 2014, 20:03

Sì sì, iera tempi dificili, epur se inaugurava ferovie...


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36325
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Museo ferroviario

Messaggio da babatriestina » sabato 8 marzo 2014, 20:42

mandi_ ha scritto:Sì sì, iera tempi dificili, epur se inaugurava ferovie...
le ferrovie se non erro risultarono assai utili anche al trasporto truppe


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “Musei”