Lapidario tergestino : le pietre della Tergeste romana

Musei de la cità e mostre colegade
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Lapidario tergestino al Castello

Messaggio da babatriestina » martedì 21 maggio 2019, 10:47

babatriestina ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 22:05


questa è la lapide di Ottaviano non ancora Augusto ma ancora triumviro che fece ricostruire le mura. E' in due pezzi, ma venne ricopiata e fatta propria nel XV secolo dall'imperatore Federico III che restaurò le mura: quest'ultima è all'ingresso dell'orto lapidario ed era finita a Venezia ( non so in che occasione) ed è stata restituita abbastanza di recente

Immagine

l'occasione per cui finì a Venezia la suggerisce Cusin nel suo libro, dicendo che fu nel 1508 quando Venezia conquistò la città, il famoso assedio di Francesco Cappello che diede occasione all'opera la Marinella,.-. Solo che Cusin sembra parlare di questa lapide, che invece non si mosse da Trieste. e venne ritrovata in alcuni esemplari in via s Martiri e Crosada, mentre è più logico che avesse preso appunto quella con l'imperatore asburgico nel 1470 su cui aveva da poco trionfato. la lapide di Federico III comunque è esposta all'Orto lapidario presso l'ingresso alto.
Per inciso, anche delle lapidi romane , un terzo è esposto al lapidario tergestino, un terzo all'orto lapidario ed un terzo è nei depositi.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Lapidario tergestino al Castello

Messaggio da babatriestina » martedì 21 maggio 2019, 14:24

Sezione dedicata ai culti: ovviamente le statuette di bronzo di divinità le hanno messe al Museo di storia e arte e qua sono solo in fotografia, ma ci sono interessanti pezzi in pietra:
L'onphalos
Immagine

noi scherzosamente diciamo che i triestini si sentono " el bugnigolo del mondo" , questo è stato trovato nel 1934 in via Romagna. Rappresenta l'ombelico primordiale che si trovava a Delfi al tempio di Apollo, dove la Pizia pronunciava gli oracoli, e rappresenta un uovo su cui si arruola un serpente, Pitone, simbolo delle divinità della terra.
è cavo all'interno, ha una base e il luogo di ritrovamento , la via per Aquileia, fa pensare o a una zona sepolcrale o a un collegamento con un quadrivio. I secolo d. C.

Immagine
cuspide piramidale, ma a differenza di quelle del colle capitolino, senza simboli della Triade, ma con delfini e viticci, trovata nel 1903 in via Udine, anch'essa I sec d. C e probabile cima di monumento funerario

e questo... è Priapo! sempre i sec d. C trovato murato in un a casa di via Malcanton
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Lapidario tergestino al Castello

Messaggio da babatriestina » martedì 21 maggio 2019, 14:31

Una dedica a Minerva
Immagine

trovata a Grignano, da parte di Publio Cassio Erote, liberto di Puiblio..
Interessante la presenza di tanti liberti nelle dediche, e pure ben provvisti di fondi visto che facevano erigere stele e monumenti.. per uno nato schiavo e poi liberato, bella carriera!

Ci sono dediche a Ercole, a Silvano, a Giove Iuppiter Maximus Dolichenus

ancora un bordo delle dediche alla Bona Dea trovato nel 19109 in via s caterina scavando il palazzo ex RAS
Immagine

Sparsi per la città si son trovati frammenti di una dedica alla Mater Magna o Cibele, il cui santuario viene suggerito accanto all'Arco di Riccardo, scavo fatto nel 1913 e non riaperto

Una pianta dello scavo di via Pondares dove vennero trovati resti di tombe

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Lapidario tergestino : le pietre della Tergeste romana

Messaggio da babatriestina » venerdì 31 maggio 2019, 14:19

Il monumento del seviro Caius Vibius Valens
Immagine
che stabilì nel testamento che fosse fatto con ventimila sesterzi. Fece fare Felice, liberto
Sti liberti
Immagine

Spesso compare nelle stele la sigla HMHNS hoc monumentum heredes non sequetur ossia non toccherà agli eredi nel senso che sarà esclusa dall'asse ereditario e non potrà essere manomessa o distrutta dagli eredi.

E poi questo:
Immagine
è l'epitafio del vir illustris Maurentius, con la croce sopra, quindi è cristiano e risulta sepolto il 16 ottobre del 571 sotto il consolato dell'imperatore Giustino.

Cosa significa questo? nel 568 c'è la calata in italia dei Longobardi e qualche libro di storia dice che distrussero Tergeste. ben, non tanto se tre anni dopo uno si faceva questa tomba e soprattutto la datava con il consolato.. dell'imperatore d'oriente! ossia 3 anni dopo tergeste era bizantina!


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Lapidario tergestino : le pietre della Tergeste romana

Messaggio da babatriestina » lunedì 3 giugno 2019, 21:45

Questa la bella stele dedicata da Publio Clodio Cresto a a Publio Clodio Quirinale
Immagine

trovata nella zona dell'attuale Piazza Oberdan e disegnata dal Mainati così:
Immagine

A Publio Clodio Quirinae, soldato dlela legione XV Apollinare e alla moglie Blassia, Placida, figlia di lucio, e a Cominio Vero, soldato della legione XIII Gemina e all'amico Aulo tullio Crisanto, Publio Clodio Cresto da vivo fece per sè e i suoi e per Cesernia Severa,

In basso una nave a vela spiegata
Immagine
siamo al secondo quarto del i secolo d C, Publio Clodio Quiribake potrebbe essere imparentato con Clodio Palpellio Quirinale prefetto dlela flotta..

e così sappiamo quali legioni passavano per di qua...


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Lapidario tergestino : le pietre della Tergeste romana

Messaggio da babatriestina » mercoledì 26 giugno 2019, 11:18

Una panoramica della sala C al centro il sarcofago di Getacia Servanda
Immagine

Immagine

la Stele degli Hostili
Immagine
( come non ricordare. Romolo, Numa Pompilio, Tullio Ostilio... magari c'entra assai poco..)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Lapidario tergestino : le pietre della Tergeste romana

Messaggio da babatriestina » mercoledì 26 giugno 2019, 11:19

Immagine

Immagine

in fondo il bassorilievo che indica che probabilmente erano tintori
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “Musei”