melanzane e zucchine con latte e carne ( ricetta della bisnonna)

gavè ricette triestine de condivider? volè parlar de roba che se magna e se bevi a Trieste? zerchè una ricetta che gavè dimenticado? e se ve sbrissa una non triestina.. ve perdonemo, se la xe bona!
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

melanzane e zucchine con latte e carne ( ricetta della bisnonna)

Messaggio da babatriestina » martedì 23 aprile 2019, 9:53

Ho trovato questa ricetta, è un foglio manoscritto inserito nella copia del 1893 della Prato: o lo scrive la bianonna nonna paolina o è una sua amic ao parente che le passa la ricetta:
L'ho ricopiata tale e quale inclusa l'ortografia

Modo di fare le melanzane zucchette con latte e carne.

Si prendono le melanzane piuttosto grandi e tonde, si tagliano a mettà, intagliandole a piccoli quadrelli, internamente si mette in acqua calda, facendole prendere qualche bollitura,sino che siano tenere ma no troppo, si scavano, si lasciano scolare e raffreddare un poco si usa(?) l'interno- intanto si prende un poco di cipolla si disfrigge col buttiro, ma senza che prenda troppo colore, si mette il... delle melanzane ben tagliato, pomidori, persemolo e sale,si lascia consumare un poco, dopo si lascia sfredire un poco e si aggiunge latte, pan grattato e un uovo, e un pochetto di zucchero, solo che covri l'amaro delle melanzane. la pasta non sia né liquida nè dura , si impiniscono e si mettono in tecia con un poco di brodo a fuoco sopra e sotto piuttosto lento. Lo stesso si fanno le zucchette, soltanto queste si impastano (?) crude e si mette un po' di canella a chi piace.
Il primo di carne poi si fà. col tazzarla ben ben e poi disfrigerla con un poco di cipolla e persemolo, aggiungendo un poco di pomidoro pepe e sale, ed una parte dell'interno ben pestato- un uovo e qualche grano di riso, ma si può fare anche senza tanto le melanzane che le zucchette si fanno intiere; la polpa delle melanzane si può passarla con acqua calda onde non sia amara metterle in teccia sufigate (?) col loro tappo, che si può puntare con uno stecadenti- mettere del brodo e fuoco sopra e sotto, voltandole di quando in quando- si uò mettere anche un po' di buttiro, cioè farle prima prendere un po' di colorito,e poi aggiungere il brodo- sulle zucchette meno essendo più tenere, più pomidoro, lo stesso pieno, soltanto che si mette brodo, lasciando loro da se soltanto buttiro ( credo abbastanza spiegato)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “Ricete”