Celtis australis Lodogno Bagolaro

Flora carsica o che comunque se vedi a Trieste e dintorni
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38651
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Celtis australis Lodogno Bagolaro

Messaggio da babatriestina »

Celtis australis (nome comune lodogno o bagolaro) è una pianta delle Ulmacee, diffuso in Europa meridionale, principalmente coltivato in città e parchi ma anche naturalizzato sul Carso soprattutto a margine degli abitati
Fra i principali componenti dell'alberatura del Viale XX Settembre o Acquedotto, era spesso piantato nelle città, famoso l'esemplare presso la cattedrale di san Giusto, schiantato e ripiantato
Immagine
La storia del lodogno centenario è riportata lungamente da Rutteri e in breve dal solito Trieste Nascosta (n 208 il lodogno) stavolta senza titolo ad effetto, per ricordare lo schianto il 15 ottobre 1913.

L'attuale sta per compiere i 100 anni, essendo stato ripiantato , con provenienza-dono da Cittanova, il 29 marzo 1914. Leggende patriottiche vi sono collegate.

Due begli esemplari sono stati recentemente piantati in Largo Barriera e in pochi anni sono prosperati
Immagine

il medesimo in questi giorni mette le prime foglie e gemme fiorali
Immagine

altre gemme in Villa Sartorio
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38651
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Celtis australis Lodogno Bagolaro

Messaggio da babatriestina »

quello di san Giusto, adesso
Immagine

e in un quadro di Rose ottocentesco

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38651
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Celtis australis Lodogno Bagolaro

Messaggio da babatriestina »

In Giardin pubblico ce n'è anche uno diverso, un celtis occidentalis, di origine esotica
Immagine
Immagine

L'immagine dal libro del Mezzana sulla flora del Carso del classico australis
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “La flora”