I famosi Soncini e il vescovo Pedrazzani

dela Tergeste medieval fin ala proclamazion del portofranco nel Settecento
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
Blues Briso
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 102
Iscritto il: sab 8 gen 2022, 19:31

I famosi Soncini e il vescovo Pedrazzani

Messaggio da Blues Briso »

Come saverè, se disi che el vescovo Pedrazzani de Robecco (d'Oglio, CR), quando che el ga fato conzàr le cese sul colle de San Giusto, tacandole insieme per tirar fora la basilica, el gabi ciamà dele maestranze del paese de Soncino (CR).
'Sti Soncini (ogi se diria soncinesi), po' i se ga stabilì a Servola, dove resta el nome dela via e tanti cognomi che se ga tipicizà: Sancin, Sanzin... (Devo gaver una trisavola Sanzin, se no me ricordo mal)

Xe do robe però che a mi no me torna. Mi desso abito più o meno a metà strada, in linea d'aria, tra Robecco e Soncino, anche se sull'altra sponda del fiume Oglio. E ogi che le strade xe bele e se se movi in auto per 'ndar de un paese all'altro, se ghe meti almeno mez'ora. Se se varda con Maps, a pìe, se se sta sei ore.
Come mai sto vescovo el xe 'ndado a ciorse sti soncinesi, no me spiego.
Oltretuto, Soncino me risulta che al'epoca fossi in espansion, perché "Borgo Franco" dal 1185. Perché sti mati i ga ciapà e i xe vignù a Trieste?
Me par più probabile che i "Soncini" i se gabi trovado in esilio per motivi diversi...
Po', se i gaveva de lavorar ala basilica, no i podeva trovarse de viver più vizìn del cantièr?
Me sbaglierò, ma go l'impresion che no sia cussì colegade le robe.


Vosi e lingue sconossude me bati sule orece nude. El posto xe 'l steso, ma mi no 'l me par, adeso. Tuta sta gente de ndo' la riva, ché no la va via? O inveze xe i mii che me schiva? E pur ara, che mi son casa mia!
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 39250
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: I famosi Soncini e il vescovo Pedrazzani

Messaggio da babatriestina »

una domanda simile podessimo farla per roba più vizina: perché el grosso dei architetti neoclassici triestini i xe andai a ciamarli dlea Svizzera, in canton Ticino. Nobile i primis? mah.. no so risponder.
ti che te sono " in loco" te podessi veder se sti Soncini iera famosi e anche lati li ga ciolti per lavori..
NO ghe n'entra tanto, ma perché el matavilz o valerianella i ghe disi anche soncino?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Blues Briso
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 102
Iscritto il: sab 8 gen 2022, 19:31

Re: I famosi Soncini e il vescovo Pedrazzani

Messaggio da Blues Briso »

Veramente son dà a zercarme qualcossa de Pedrazzani e go trovà una biografia scrita de un prete, ma scrivi solo robe de lui come vescovo de Trieste, niente de novo, 'ndarò a zercar el titolo.
De Soncino quel poco che go trovà, salta i ani che ne interessa.

Per el neoclassico, no so, forsi iera un periodo più florido, o almeno xe la mia sensazion, quindi se andava a zercarse i più rinomai....

Del matavitz, no so dir, purtropo...


Vosi e lingue sconossude me bati sule orece nude. El posto xe 'l steso, ma mi no 'l me par, adeso. Tuta sta gente de ndo' la riva, ché no la va via? O inveze xe i mii che me schiva? E pur ara, che mi son casa mia!
Piereto
notabile
notabile
Messaggi: 2529
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: I famosi Soncini e il vescovo Pedrazzani

Messaggio da Piereto »

Sui soncini , in dialeto sanzini, girava anche una altra interpretazion e cioè che el nome derivasi da schanze , d'altro canto gavemo anche una zona triestina che se ciama Sanza e che volesi dir salto cioè una zona dirupata, scavata e quindi chi che abitava la iera dei scavatori che po i ga lavorado per scavar trincee intorno a San Giusto nel medioevo. po perchè se li ritrova ogi tuti a San Giacomo xe misterioso.


Torna a “De 'l medio evo a 'l porto franco”