Curiosità musicali....

argomenti de attualità  ( ciacole de salotin: Signora mia, la ga sentido che?)
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 8176
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Curiosità musicali....

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Ieri vardavo per television el film "Il concerto" centrado sul concerto per violino e orchestra de Ciaikovski. Vardando el film la mia testa ga comincià a andar in giro per le sue con pensieri più o meno sgai.

Alora ve meto due domande: la prima xe un poco per rider perché so za la risposta, la seconda no, la xe propio de un povero ignorante.

PRIMA DOMANDA: perché el concerto per violin e orchestra de Ciaikovski xe in qualche modo ligà a Trieste? (de questa so la risposta e ve la meterò tra un poco).

SECONDA DOMANDA: esisti una differenza tra concerto e sinfonia? no xe el numero de movimenti perché ghe xe sinfonie con due, tre, quatro movimenti, no xe la presenza de solisti perché me par che ghe si concerti senza solitsti particolari (no me par, per esempio, che el primo concerto brandeburghese gabi in evidenza un solista) ... Insomma perché Gounod ga ciamà sinfonietta per fiati e no concertino per fiati? E la sinfonia concertante cosa xe?

Questi xe i pensieri che me xe vignui per la testa vardando un film... perdomneme.

Ah sì, la prima domanda: rispondo subito: iera la musica che compagnava per tanti anni la publicità della STOCK (fabrica triestina) nei caroselli...


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
notabile
notabile
Messaggi: 4573
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da Ciancele »

Stock par gnoco xe baston. Mia mama me meteva nel zavaion un bicerin de baston. Cos' che no fa una mama pai fioi. :clapping_213:


Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39520
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da babatriestina »

te me meti in dificoltà perché anche mi disevo sinfonia solo orchestra, concerto solita e orchestra. Ma come che te disi xe ecezioni. Sinfonia concertante oltre a quela de Mozart xe altre?
que spero che Piereto ne spieghi, perché lu sa de più.
Mi inveze me vien in mente Vechia Romagna ( etichetta nera) cola musica e i me ga dito che iera un toco de Beethoven


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 8176
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

babatriestina ha scritto: dom 31 lug 2022, 15:13 te me meti in dificoltà perché anche mi disevo sinfonia solo orchestra, concerto solita e orchestra. Ma come che te disi xe ecezioni. Sinfonia concertante oltre a quela de Mozart xe altre?
que spero che Piereto ne spieghi, perché lu sa de più.
Mi inveze me vien in mente Vechia Romagna ( etichetta nera) cola musica e i me ga dito che iera un toco de Beethoven
Beethoven Romanza in fa maggiore op. 50. A questo so rispondere anche mi, analfabeta de musica ma fedele ascoltatore.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Piereto
Distinto
Distinto
Messaggi: 2580
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da Piereto »

Allora gavemo una forma sinfonica, cioè xe una costruzion in cui viene miscelade più voci o strumenti appartenenti ai archi e ai fiati, seguendo la regola armonica che facilita sia l'ascolto che i esecutori. La sinfonia agli inizi no gaveva un numero determinato de movimenti ciò de blocchi con un unica velocità o ritmo particolare. E parlemo sempre de una esecuzione strumentale. Alla fine del 700 se cristallizza la sucession dei movimenti e all'interno dei singoli movimenti. Gavemo la presenza de più temi che se alterna e poi i se ingropa tra de lori. E se fissa anche el modo de farlo. Col 800 e col periodo romantico l'autor xe più libero de moverse tra movimenti e sucessioni de temi. El concerto nasi inveze dall'esigenza de meter in risalto dando libero sfogo anche a virtuosismi, uno strumento rispeto a tutti i altri che quindi lo accompagnerà. De solito trovemo tre movimenti de cui el centrale xe più lento. La sinfonia concertante presenta quindi caratteristiche de una e dell'altro. Cioè movimenti prestabiliti e presenza de più strumenti con caratteristiche de solista . Son sta un fia sintetico.


Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39520
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da babatriestina »

E adesso ve faxo anche mi una domanda, che no go mai savudo e legio spesso :Cossa xe el basso continuo,?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
Distinto
Distinto
Messaggi: 2580
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da Piereto »

Basso continuo xe una sucession de note basse che in una composizion scrita su do righi, la occupa el rigo de soto, e la xe in ciave de basso, più o meno tute note soto el do centrale del piano e come nota reale che te senti, te leggi tre note sora. La riga de sora xe in ciave de violin. El basso porta de sora scritti dei numeretti che corispondi a delle note de accordo che te devi contar ti e sonarle insieme anche se manca le note scrite. Podemo dir che el basso continuo xe una forma abbreviata de scrittura in uso per tuto el 700. Insomma i compositori iera un poco spuzafadighe. :cheezy_298:
.


Piereto
Distinto
Distinto
Messaggi: 2580
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da Piereto »

Ne la musica barocca da fine seicento a metà 700 te incontri anche le suite. Xe de le composizioni strumentali nate per eser balade e ogni movimento ciapa el nome del ballo allora in voga e ogi scomparsi. Disemo che xe restado el ricordo de la ciaccona che xe un ballo ternario de origine portoghese ( una nota longa e una curta e cusi' via). Un altro ballo ternario contadinesco con tante ripetizione che poi se ga ciamado minuetto e lo ritroveremo nelle sinfonie, e un altro ballo in tempo binario la gavotta, ballo de origine contadina pastorale francese, che gaverà un bon revival anche nell'800 de la belle epoque.


Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39520
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da babatriestina »

E anche nelle suite xe movimenti da danza la giga, che credo sia El ritmo de "go dado una piada àla tavola, go rotto un bicer e u n'a cichera..." curiosamente la sarabanda xe una danza lenta, me vegnerà in mente altre


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
Distinto
Distinto
Messaggi: 2580
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da Piereto »

Altre danze sono la loure, bourre, passepied, la farandola,la carmagnola,la pavana, etc. tra 600 e700. Una danza ancora in voga nell'800 è la quadriglia danza figurata in piu movimenti, e molto spesso creata con brani tratti da opere liriche, un modo per rinverdire il ricordo dell'ascolto teatrale.


Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39520
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Curiosità musicali....

Messaggio da babatriestina »

in effetti in danza esiste tuttora il "pas de bourrée", eseguito in modi diversi


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “Atualità non triestine”