Crafen e Buchtel e Crostoli

gavè ricette triestine de condivider? volè parlar de roba che se magna e se bevi a Trieste? zerchè una ricetta che gavè dimenticado? e se ve sbrissa una non triestina.. ve perdonemo, se la xe bona!
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Crafen e Buchtel e Crostoli

Messaggio da babatriestina »

O Krapfen, come che preferì:
La rizeta se trova su tuti i libri, ma ormai pochi li fa in casa.
Le dosi le trovè sui libri, e xe circa el stesso che per i Buchtel:
Ghe vol meza giornata:
1-Se missia lievito con late tiepido, un cuciar de zuchero e un poco de farina, se coverzi con una strazza neta, se meti in posto caldo e se fa lievitar la prima volta ( mezzoretta)
2- se zonta el resto dei ingredienti ( farina, ovi, zuchero, buro squaiado...) e se missia ben, sbatendo. Venti minuti col frulator cola verigola- a man xe roba de tre quarti de ora, finchè el composto fa le bolle: se metti a lievitar sempre coverto al caldo, devi radopiar ( anca un per de ore- mia bisnona diseva: domenica matina, el tempo de andar a Messa)
3- se distira sula tavola infarinada a altezza de un dito e qua comincia la diferenza fra crafen e buchtel:
i buchtel se taia retangoli e se metin mezo marmelata serando in modo che vegni un quadratin e se limetti un vizin de l'altro in una pirofila: i crafen se taia tondi e se meti la marmelata fra un tondo e l'altro
Se fa lievitar la terza volta ( un'oretta)
4-per i Buchtel: se meti in forno moderato ( dopo averli spenelai se se vol) per almeno 40 minuti
per i crafen: se frizzi in oio no tropo caldo, zercando de far el giro cgiallo in mezo e sperando che frizendo e girandoli no se distacchi i due dischi ( come che me nassi sempre a mi)
Naturalmente, quei de pasticceria no fa nissun cussì, ma i ghe fa un buso in mezo al crafen e i ghe zonta la marmelata cola siringa.

Mady Fast nel suo libro disi che i Buchtel iera el dolceto del dopopranzo per i fioi, co no ghe iera le merendine come adesso
Immagine
In pasticeria i fa anca i crafen fredi cola crema,e xe chi che ghe piasi.
Per mi, solo che caldi e cola marmelata



Nevada
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 99
Iscritto il: mer 4 gen 2006, 16:35
Località: Barriera Vecchia

Messaggio da Nevada »

Mi me piasi tutti e due basta che gabi la crema.


Ciaooo Caty.-

granzo

Messaggio da granzo »

Mi go sempre preferi` la crema pasticera ala marmelata....anche se se dovessi magnar i krapfen co' la marmelata perche` cussi` xe i originali. Ma no li magno caldi...de dolci ancora tiepidi magno solo i omlet, opur qualsiasi altro dolce a cui no rivo resister e spetar che se iazi :wink: .
Mi no go mai fato ne` krapfen ne` buchtel, pero` go comprado i buchtel in pasticeria, no xe che me gabi entusiasmado...iera tropo nauseante....percio` preferisso i krapfen.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

No go mai comprado buchtel in pasticeria, per cui no so come che i possi esser nauseanti, fati in casa xe panini dolzi.
I dolci de solito se posso magnarli caldi preferisso, rari xe i dolci che se devi spetar che sia fredi: anche el strucolo de pomi a mi el me piasi tepido e adesso i te lo scalda in microonde ( magari surgelato).



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Crostoli

Messaggio da babatriestina »

Za che semo in carneval, Crostoli. Quei no me dirè che lo comprè? che o i xe spessi come biscotti o comunque duri...
Le ricette varia ma principalmente xe:
farina
un ovo intiero
un poco de zuchero
un cuciar de rum.
E qua bastassi, ma se se fa questo impasto,c he xe quel che mi ciamo istrian perchè me lo ga dado una cugina istriana e perchè se sparagna sui grassi, bisogna ssai tirar la pasta sutil, c he se no vien biscotti duri.
Basta zontar un poco de latte e un poco de buro squaiado tepido,e un secondo rosso de ovo e la pasta deventa molto più morbida e se lassa distirar meo.
Se fa la pasta sutil come lama de cortel, sula tavola infarinada col rodolo, se se vol esser tradizionali, ma mi che son deventada moderna la tiro cola machinetta dela pasta, fra i rulli, come se volessi far el spessor dele tagliatelle.
Se taia cola rodela , per mi a losanghe con do tai centrali, per altri a nastri, e se frizi un poco ala volta, se meti su carta de cusina per asorbir l'oio, e se meti su zuchero a velo ( co xe ancora caldo, che el se tachi un poco sul grasso).
Tempo totale, se se va svelti e no se fa tropo, meza ora in tutto per un piatto grande, spesa poca e gnanca de confrontar con quei che se compra.
E dopo tuti sti piati de carneval, una bela gita in Carso per smaltir!



granzo

Messaggio da granzo »

babatriestina ha scritto:No go mai comprado buchtel in pasticeria, per cui no so come che i possi esser nauseanti, fati in casa xe panini dolzi.
Dove che li go compradi mi i li fazeva ripieni con marmelata e pana missiadi insieme, no iera solo el panin dolce...



granzo

Re: Crostoli

Messaggio da granzo »

babatriestina ha scritto:Za che semo in carneval, Crostoli. Quei no me dirè che lo comprè? che o i xe spessi come biscotti o comunque duri...
Go prova` a comprar e no me piasi, go fato e i me xe vignui pieni de oio....che nausea, ma no gavevo el coragio de butarli via....insoma se no li fazeva mia nona no li magnavo e infati xe qualche ano che no magno crostoli.... :( mia nona xe viva eh :-D , solo che no la ga piu` 'ssai voia...



ffdt
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3630
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 0:15
Località: Trieste

Messaggio da ffdt »

Mi no go votado perche` me manca l'opzion "tuti do" ... no se pol sielier tra do robe come i crafen co' la crema e cuei co' la marmelata ... xe imposibile. ;-D

Ciau

Franco



Avatar utente
Tirabaralla
citadin
citadin
Messaggi: 950
Iscritto il: lun 2 gen 2006, 16:49
Località: Firenze

Messaggio da Tirabaralla »

Beh, la crema, assolutamente.

Però...altro che Kra...insomma...quelli...i bomboloni caldi sono decisamente un'altra cosa, mi spiace :)


[color=crimson][b][i]...it's not easy to be me...[/b][/i][/color]

[url]http://tirabaralla.splinder.com[/url]
[url]http://polaris7.splinder.com[/url]
[url]http://www.fotolog.com/tirabaralla_0/[/url]

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Crema e marmelata testa a testa!!!
vedemo come che va a finir ( ma a mi no steme mai ofrir crafen cola crema!un pasticer dela mia opinion disi che i ghe meti la crema per salvar col grasso dela crema i meno freschi..ma forsi xe partigianeria :-D )
Po esisti un'altra roba che se trova solo che in pasticeria e se ciama Indianer Krapfen i crafen indiani e che no xe asolutamente de pasta de crafen, xe do tochi concavi de una pasta legera diria tipo bignè, quela de sora ricoverta de glassa de ciocolata e dentro pana montata, rigorosamente fredi. Andava mato mio papà.
Un pochi de nomi italiani dei nostri dolci:
come che disi Jo, i Crafen ze anca bomboloni, anca se in certe rizete no i ghe meti ripien, i crostoli xe anca chiacchiere, galani e i xe difusi sopratuto nela zona veneta.



Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

krapfen

Messaggio da Nona Picia »

Cara baba triestina,

co iero muleta, mio papà me portava ogni tanto a casa un INDIANER
che a mi me piaseva parecchio,ma te diro' che co andavo a Graz de mia zia, nei anni 50, no li go mai visti.
Per tornar ai krapfen classici, anche se preferiso quei alla crema (se la xe bona) magno volentieri anche i altri. Per quel che riguarda la frescheza de
quei ala crema,devo dir che xe vero, speso e volentieri i xe un poco veci e lo steso xe per quei ala nutella.

CIAO CIAO



Avatar utente
Tirabaralla
citadin
citadin
Messaggi: 950
Iscritto il: lun 2 gen 2006, 16:49
Località: Firenze

Messaggio da Tirabaralla »

Per la questione "lingua"...
I bomboloni sono simili ai kraffen...ma sono un'altra cosa. Non so dire cosa cambia, di sicuro molto fa il fatto che siano FRITTI e poi ricoperto di zucchero...
Seriamente, i kraffen non mi dispiacciono per nulla, ma i bomboloni caldi con la crema pasticciera (variante con nutella) sono un'altra cosa... :)


[color=crimson][b][i]...it's not easy to be me...[/b][/i][/color]

[url]http://tirabaralla.splinder.com[/url]
[url]http://polaris7.splinder.com[/url]
[url]http://www.fotolog.com/tirabaralla_0/[/url]

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Tirabaralla ha scritto:Per la questione "lingua"...
I bomboloni sono simili ai kraffen...ma sono un'altra cosa. Non so dire cosa cambia, di sicuro molto fa il fatto che siano FRITTI e poi ricoperto di zucchero...
Seriamente, i kraffen non mi dispiacciono per nulla, ma i bomboloni caldi con la crema pasticciera (variante con nutella) sono un'altra cosa... :)
Scusami Jo, ma i crafen sono fritti e poi ci si mette zucchero, solo che sui bomboloni si usa zucchero semolato e sui crafen zucchero a velo. i bomboloni poi potrebbero essere più grandi dei crafen.
I crafen veri si mangiano caldi, checchè ne dicano questi eretici qua che evidentemente li hanno sempre mangiati freddi sui banchi di pasticceria invece che caldi a casa propria al termine di un pranzo domenicale :-D

per inciso, come fai a mangiarli caldi con la crema pasticcera? allora la devi servire a parte, sennò si squaglia...



ffdt
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3630
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 0:15
Località: Trieste

Messaggio da ffdt »

babatriestina ha scritto:[...]checchè ne dicano questi eretici qua che evidentemente li hanno sempre mangiati freddi sui banchi di pasticceria[...]
Eh .. magari che fusi un eretico e che lo gavesi fato per mia sielta ;-D ;-D ;-D la sola volta che li go magnadi caldi xe stado c'o me li son fati solo (marmelata perche` no savevo come meterghe dentro la crema ;-D) ... ma iero muleto e go xbaliado co' 'l lievito e i me xe vignudi duri ;-D ... per el resto no go mai gavudo la fortuna de gaverli fati in caxa ...

Go sempre dito mi che cuei che i finisi in ristorante i xe a un paso de 'l ospizio ;-D perche` per bon che sia in ristorante i xe mercenari e no xe mai come a caxa ... a meno che a caxa no sia radighi ... pero` alora te son a ris'cio de ospizio ;-D ;-D ;-D ;-D ;-D


Ciau

Franco



Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2663
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Messaggio da macondo »

Un poco OT...Ma gavé mai magnado i crafen con la ...ovatta??

Scherzo teribile che se usava anni fá. Solo la idea de mastigar ovatta me fá venir i brividi sula schena....



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Ara che se i xe de bona qualità se li pol anca comprar e scaldar in casa, però in forno, che in microonde i riscia de deventar tacadizi. Se i xe più sbrisi e duri, i rinvien ben in microonde: scoltime mi, ormai xe za finida la domenica, ma comprite una guantiereta e scaldili a casa ( cola marmelata oviamente- ocio che co se li scalda a casa la marmelata dentro deventa tremendamente calda e se se scotta)!
Un per de aanni fa gavevo fatto un giro per le pasticcerie de Trietse ala rizerca dei meo crafen, no me ricordo tuto, ma el meo raporto qualità/prezzo iera quel tacà de Piazal rosmini.. L'altro giorno go provado un de Penso ma no me ga sodisfato, anche perchè no lo go scaldado..
Mi diria che de solito quei boni comprai xe meo de quei fati in casa ( anca mi i primi me xe vegnui belissimi ma durissimi!)
Ultima modifica di babatriestina il dom 29 gen 2006, 20:09, modificato 1 volta in totale.



ffdt
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3630
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 0:15
Località: Trieste

Messaggio da ffdt »

Marino ... ma xe una roba oribile ;-D ;-D ;-D ;-D ... xe vero che fa vignir brividi e devo dir che preferiso gaver brividi per mile altri motivi ;-) piutosto che per el pensar de mastigar ovata ...

Che oror de scherzo, ara ;-D ;-D ;-D ;-D ;-D


Ciau

Franco



Avatar utente
Tirabaralla
citadin
citadin
Messaggi: 950
Iscritto il: lun 2 gen 2006, 16:49
Località: Firenze

Messaggio da Tirabaralla »

Betta, no so come che i fa...penso che i li "sforna" e subito i li impinissi con la crema...ma i lo fa, li magno sempre :)
Cmq i xè diversi, al de la del tipo de zuchero de copertura...i xè diversi anca come consistenza... chissà cossa cambia...no go idea.


[color=crimson][b][i]...it's not easy to be me...[/b][/i][/color]

[url]http://tirabaralla.splinder.com[/url]
[url]http://polaris7.splinder.com[/url]
[url]http://www.fotolog.com/tirabaralla_0/[/url]

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

krapfen

Messaggio da Nona Picia »

Mi no go mai magnado crafen con l'ovata, un vero schifo inverità, ma canoli col bacol, sì!!!!!

nonapicia :'-( :'-( :'-( :'-( :'-( :'-(



granzo

Re: krapfen

Messaggio da granzo »

Nona Picia ha scritto:Mi no go mai magnado crafen con l'ovata, un vero schifo inverità, ma canoli col bacol, sì!!!!!

nonapicia :'-( :'-( :'-( :'-( :'-( :'-(
Canoli coi bacoli? Iera un scherzo o i bacoli finiva la` dentro per sbaglio, perche` i caminava per tuto?



Torna a “Ricete”