Siti interessanti proposti dai utenti

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
cenerentola82
ixolan
ixolan
Messaggi: 290
Iscritto il: mer 4 gen 2006, 13:14
Località: Quel che resta de TRieST(e)

Messaggio da cenerentola82 »



[img]http://www.bandieredeipopoli.com/images/friuli_vg/animate/b_trieste120an.gif[/img][img]http://www.bandieredeipopoli.com/images/altripopoli/animate/b_austriaimp.120an.gif[/img]
Ormai la mia Patria comincia a Muja e finissi a Duin

Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3501
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Messaggio da Elisa »

Nel medesimo giorno di oggi mi imbatto per la seconda volta in qualcosa che apprezzo molto: canzoni triestine adottate e cantate in Trentino che non ho mai scordato e che sono per me sempre fonte di reminiscenze…anzi credevo che qualcuna fosse di certo del repertorio trentino. La sospresa poi di poterle ‘ascoltare’ queste canzoni in maniera ben nitida qui nel Foro grazie a scopriretrieste è impagabile. Come queste:
La Mia Mama Me Ga Dito,
Se Meio Un Bicer De Dalmato
La Mula De Parenzo
Vinassa Vinassa.

Mi sono pure interessata nel vocabolario del Dialetto Triestino, anche qui presente, perchè da quando mi trovo in questo Foro Triestino ne ho curiosità. Spero che nessuno possa sentirsi turbare o ingelosire per questa intromissione da forestiera….; mi sento veramente attratta, intrattenuta e riconoscente.


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Siti interessanti proposti dai utenti

Messaggio da AdlerTS »

Bilbo ha scritto:Immagine

Cartoline e storia postale de trieste[/url]
Non so da quanto tempo lo gabbi scritto: grazie a Misterkappa per aver scritto nei "links":
www.atrieste.org, il più bel Forum triestino con approfondimenti sulla storia della città.

:-D :-D :-D :-D :-D

Grazie mille !


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
serlilian
distinto
distinto
Messaggi: 1697
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 21:03
Località: T.L.T.

Una panoramica sui vari aspetti della nostra città

Messaggio da serlilian »



[i]Liliana[/i]
- . - . -
[size=75][i]"Quando comincia una guerra, la prima vittima è la Verità.
Quando la guerra finisce, le bugie dei vinti sono smascherate,
quelle dei vincitori, diventano Storia."
(A. Petacco - La nostra guerra)[/size][/i]

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

.... altra interogazion in giunta regionale :twisted:


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

diverse imprecisioni: dalla grotta del Gigante, a Rilke nei caffè triestini ( ma nol stava a Duin?) al editto de Tolleranza de Giusppe Ii, mentre le prime patenti iera za de Maria Teresa... a Trieste nel Impero austroungarico nel 1382 quando quel volta i Duchi ( gnanca ancora Arciduchi) d'Austria no iera imperatori e l'Ungheria, po.... i romani che arriva nel I secolo a C ( iera quasi due secoli prima..) e per bon la Foiba de Basovizza iera una miniera de carbon? e Massimiliano, **re** del Messico ...
come volantin pubblicitario de agenzia de viaggi pol andar...
autrice:
Giornalista

Fiorentina, laureata in pedagogia con indirizzo psicologico, vive a Vejano (Viterbo), in piena Tuscia.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

babatriestina ha scritto:per bon la Foiba de Basovizza iera una miniera de carbon?
De qualche parte te trovi tuta la storia e le foto. No xe una cavità naturale, ma scavada, almeno in gran parte (cito a memoria e la mia no xe mai stada infalibile). I cercava... carbon? no me ricordo, ma i xe andadi zo in verticale e poi in orizontale, ma me par che no i ga trovado niente.... uffa, che memoria del piffero... se trovo te riporto (magari nela sezion speleo).


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Parlando de Basovizza , dove quel beco de imageshack se ga magnado la foto del carel minerario, scrivo:
AdlerTS dal topic su Basovizza ha scritto: el testo del Comun in proposito riporta che ...nella zona di Basovizza sono state aperte, tra il 700 e l'800, delle piccole miniere per sfruttare dei livelli di carbone presenti negli strati rocciosi riferibili al Liburnico. Il carbone veniva pestato, impastato con argilla bagnata, paglia sminuzzata ed infine compattato in focacce usate per alimentare le caldaie degli zuccherifici in attività a Trieste. Nei primi anni del 900 è stato tentato, con scarsi risultati, un più ampio sfruttamento industriale delle miniere.


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
1382-1918
citadin
citadin
Messaggi: 829
Iscritto il: ven 18 apr 2008, 6:24
Località: Trieste

Messaggio da 1382-1918 »

babatriestina ha scritto:diverse imprecisioni: dalla grotta del Gigante, a Rilke nei caffè triestini ( ma nol stava a Duin?) al editto de Tolleranza de Giusppe Ii, mentre le prime patenti iera za de Maria Teresa... a Trieste nel Impero austroungarico nel 1382 quando quel volta i Duchi ( gnanca ancora Arciduchi) d'Austria no iera imperatori e l'Ungheria, po.... i romani che arriva nel I secolo a C ( iera quasi due secoli prima..) e per bon la Foiba de Basovizza iera una miniera de carbon? e Massimiliano, **re** del Messico ...
come volantin pubblicitario de agenzia de viaggi pol andar...
autrice:
Giornalista

Fiorentina, laureata in pedagogia con indirizzo psicologico, vive a Vejano (Viterbo), in piena Tuscia.
Diverse sì, disemo che xe carigo de imprecisioni.

Me permeto de andar un poco OT per la question "foiba".

Per la "foiba", sì, meto tra virgolete, perchè no xe una foiba, quel xe un pozzo de miniera che xe stado scavado dalla società austriaca Skoda, che gaveva, e ga ancora, sede in Boemia, e la ga fabricado, tra le altre robe, armi e automobili.
El pozzo, che se ciama Šoht, xe stado scavado col permeso della Camera de Comercio nell'anno 1900 su un teren che iera adibido a pascolo per i cavai de Lipiza, de proprietà del comun de Boliunz.
I pensava de trovar carbon perchè nela zona se trovava rocce carsiche dela tonalità grigio scuro. Per cui i ga scavado fino ad una certa profondità e dopo i ga proseguido in orizzontale con uan galleria che deso riva praticamente soto dove che xe l'osservatorio astronomico.
Quando i se ga reso conto che no iera carbon i ga lasado perder.

Da quela volta in'vanti el xe diventado discarica de quanto poù posibile, i ga comincia butando residuati bellici della prima guerra, durante i anni 20 e 30 iera una famosa metà per suicidi, come che ogi xe el Rilke. Dopo i ga comincia a butarghe resti de macelleria. Nel fratempo anche la scala in legno interna xe marzida e xe casca tuto verso il fondo.

I contadini dela zona lo usava anche lori come discarica.
Da Il Piccolo del 10 gennaio 1995, un articolo a firma di Pietro Spirito (giornalista) e Roberto Spazzali (noto storico collaboratore della Lega Nazionale!)
"A poche decine di metri dalla foiba di Basovizza, c'e una fossa comune con i resti di alcune delle vittime infoibate nel pozzo della miniera nel maggio del 1945. Si tratta degli unici resti riesumati dalla foiba di Basovizza di cui si abbia notizia certa e documentata.
In gran parte sono soldati tedeschi, recuperati dal pozzo dagli anglo-americani tra l'agosto e l'ottobre del 1945 in seguito a una campagna di ricerche voluta dai comandi alleati sulla base delle notizie tratte dalla stampa dell'epoca e dal Cln.

La circostanza è emersa in seguito a una ricerca compiuta
dopo la comparsa di alcuni documenti inediti provenienti dagli archivi del Public Record Office di Londra.
Sono cinque rapporti classificati "top secret" che
permettono di ricostruire nel dettaglio alcune fasi del recupero da parte degli uomini del Genio del 13.o Corpo, di salme, resti umani e carcasse di cavalli dalla foiba di Basovizza.

Allora la notizia dei recuperi, effettuati utilizzando una benna, era ben nota in citta, tanto che a più riprese il Cln si lamentò per il metodo adottato chiedendo alle autorità alleate di utilizzare un altro sistema e di autorizzare l'accesso alla zona, che era off-limit,
agli organi di stampa.

Ma le autorità alleate mantennero sempre il massimo riserbo sulle
operazioni, e a parte qualche immagine furtiva scattata a distanza
(in cui si notava l'impalcatura per la benna) e qualche testimonianza
oculare, nulla si seppe di preciso sull'esito di quei tre mesi di scavi.

Oggi grazie a questi documenti siamo in grado di sapere che dal pozzo della miniera furono riesumati diversi resti umani, e in base ad alcune testimonianze incrociate {anche scritte), che quei resti furono sepolti in una fossa comune scavata poco distante. E molto probabilmente si trovano ancora lì.
Evidentemente l'impossibilità di dare un'identità precisa ai resti recuperati con la benna e la segretezza dell'intera operazione convinsero gli alleati a non traslare quei resti in un cimitero cittadino, come avvenne per altri recuperi di quell'epoca e del periodo successivo."
Inoltre nei primi ani 50 el sindaco Bartoli ga autorizado l'uso del pozzo come discarica de petroli usadi e lavorazioni de raffineria, e anche i americani lo usava come discarica. Testimonianze dei locali abitanti disi che i ga butado zo un mucio de scrivanie e material de cancelleria che no i voleva lasar in città ma no i podeva portar via.

Dopo el '54 i ga ben pensa de asumer come "foiba" simbolica proprio quela che foiba no xe per niente e dove che xe stado comprovado non esserghe stadi che pochi resti umani e carcase de cavai, prima che vegni riesumadi anche quei.
In pratica el monumento che i ga meso el sta sora a un grande scovazon.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

1382-1918 ha scritto: Dopo el '54 i ga ben pensa de asumer come "foiba" simbolica proprio quela che foiba no xe per niente e
In pratica el monumento che i ga meso el sta sora a un grande scovazon.
te pensi che una guida de l'espresso ( me par..) dei anni 70 la presentava come Grande tomba piena di fascisti!.
la Foiba i la ga scelta mal, probabilmente ,e i ga sempre più monumentalizzado, resta che i infoibadi de qualche parte ( magari oltreconfin) xe finidi, purtroppo. :(


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Zigolo
distinto
distinto
Messaggi: 1072
Iscritto il: lun 31 mar 2008, 23:22
Località: Trebiciano

Messaggio da Zigolo »

1382-1918 ha scritto:Inoltre nei primi ani 50 el sindaco Bartoli ga autorizado l'uso del pozzo come discarica de petroli usadi e lavorazioni de raffineria
:shock: Complimenti! Capisso che ai quei tempi no se gaveva tanto coscenza dei problemi ambientali che, pur zà esistenti, i gaveva ancora de "cresser" per manifestarse nela loro gravità, ma no se pol dir che no se saveva come che xe fato el Carso e dove che va a finir quel che se ghe buta. :'-(



Avatar utente
serlilian
distinto
distinto
Messaggi: 1697
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 21:03
Località: T.L.T.

Messaggio da serlilian »

Zigolo ha scritto:
1382-1918 ha scritto:Inoltre nei primi ani 50 el sindaco Bartoli ga autorizado l'uso del pozzo come discarica de petroli usadi e lavorazioni de raffineria
:shock: Complimenti! Capisso che ai quei tempi no se gaveva tanto coscenza dei problemi ambientali che, pur zà esistenti, i gaveva ancora de "cresser" per manifestarse nela loro gravità, ma no se pol dir che no se saveva come che xe fato el Carso e dove che va a finir quel che se ghe buta. :'-(
Dove va a finir? Nel'aqua che bevemo, magari.

Questo me ricorda le bellissime concrezioni che se trova a Kleine Berlin, nela parte italiana, dove se ga formà stalattiti nere (del petrolio che filtrava dei serbatoi dele case sora la colina) e gialle (zolfo contenudo nel stesso petrolio). Ara ciò. No ghe gavevo pensà. Anche le stalattiti asburgiche gavemo. :lol:


[i]Liliana[/i]
- . - . -
[size=75][i]"Quando comincia una guerra, la prima vittima è la Verità.
Quando la guerra finisce, le bugie dei vinti sono smascherate,
quelle dei vincitori, diventano Storia."
(A. Petacco - La nostra guerra)[/size][/i]

Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex »

babatriestina ha scritto:
1382-1918 ha scritto: Dopo el '54 i ga ben pensa de asumer come "foiba" simbolica proprio quela che foiba no xe per niente e
In pratica el monumento che i ga meso el sta sora a un grande scovazon.
te pensi che una guida de l'espresso ( me par..) dei anni 70 la presentava come Grande tomba piena di fascisti!.
la Foiba i la ga scelta mal, probabilmente ,e i ga sempre più monumentalizzado, resta che i infoibadi de qualche parte ( magari oltreconfin) xe finidi, purtroppo. :(
Comunque, che sia un scovazzon o meno, la resta sempre un simbolo de quel che ghe xè sta fato a tanti esseri umani inocenti, sia che i sia stai butai là soto o de un'altra parte. Resta comunque un simbolo per no dimenticar!!!
ciao
sum culex



Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

Scusè, ma no xe negando le violenze de una parte o de l'altra che se cambia la storia. Le violenze purtropo ghe xe stade e ga perso la vita, in modo spesso orrendo, persone per lo più innocenti.

Lassemo in pase i morti e cerchemo, tutti insieme, de far in modo che queste robe no sucedi mai più.


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]

Avatar utente
serlilian
distinto
distinto
Messaggi: 1697
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 21:03
Località: T.L.T.

Messaggio da serlilian »

rofizal ha scritto:Scusè, ma no xe negando le violenze de una parte o de l'altra che se cambia la storia. Le violenze purtropo ghe xe stade e ga perso la vita, in modo spesso orrendo, persone per lo più innocenti.

Lassemo in pase i morti e cerchemo, tutti insieme, de far in modo che queste robe no sucedi mai più.
D'acordissimo con ti. Solo no ghe devi esser morti de serie A e de serie B.
Ricordemoli e onoremoli tuti nel stesso modo perchè i xe stadi tuti vitime de robe più grande de lori.


[i]Liliana[/i]
- . - . -
[size=75][i]"Quando comincia una guerra, la prima vittima è la Verità.
Quando la guerra finisce, le bugie dei vinti sono smascherate,
quelle dei vincitori, diventano Storia."
(A. Petacco - La nostra guerra)[/size][/i]

Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

serlilian ha scritto:no ghe devi esser morti de serie A e de serie B.
Ricordemoli e onoremoli tuti nel stesso modo perchè i xe stadi tuti vitime de robe più grande de lori.
Sottoscrivo completamente!


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7515
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Segnalo el sito http://www.carsonatura2000.it/ con belle foto e disegni (ho guardato soprattutto la voce Fauna / Aves :wink: )

Se è già stato segnalato (am non mi sembra), buttate pure via questo post.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Moloti interessante la storia che trovè su spifferiditrieste.blogspot.com de l’Ingegner Gerhard Zucker che ga fatto esperimenti de "posta via razzo" tra Zaule e Trieste. Da leggere per chi ama le curiosità :-D


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
Golfoblu
citadin
citadin
Messaggi: 502
Iscritto il: sab 1 apr 2006, 1:28
Località: Tropico di Capricorno

Messaggio da Golfoblu »

Dal "scovazon"...........................a:

http://www.foibadibasovizza.it

putropo i negazionismi in sto mondo xe abastanza, e questo servi per tute le parti, tanto per quel perdenti come per le vincenti................!!!!


Ogni luogo è Patria mia, perchè da ogni luogo posso vedere il cielo - Seneca.

Alla scienza unisci la carità, e la scienza ti sarà utile, non da sola, ma a motivo della carità.

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7515
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Segnalo il sito http://www.curiosidinatura.it con una buona documentazione fotografica e la possibilità di scaricare depliant (ho scaricato quello sulle doline).

Per gli insegnanti o chi organizza viaggi verso Trieste, è possibile chiedere l'organizzazione di visite guidate naturalistiche.



Torna a “Trieste e l'Internet”