le prime automobili a Trieste

Via nave, via treno, i tram, i autobus, ... tuto
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7273
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: le prime automobili

Messaggio da sono piccolo ma crescero » domenica 29 aprile 2012, 5:51

guglievan ha scritto:Trieste ha avuto la particolarità di avere pIù targhe di ogni altra città italiana. Sono la mia passione e...me ne intendo.
Le elenco sommariamente, poi ci ritorneremo...
K=Kustenland
VG=Venezia Giulia (con codici numerici diversi a seconda dei distretti)
74=identificativo <1927
TRI=transitorio <1927
TS= beh, si sa
TS (TLT, su fondo bianco
KMT (Durante l'occupazione titina)
Ne ricordo ancora una abbastanza diffusa negli anni 60; era provvisoria, di cartone, fondo bianco con scritte nere e veniva data alle automobili nuove in attesa delle targhe definitive. A Trieste aveva la Z e sulla riga sotto un numero. Ma già nel 72, quando arrivò a casa mia la prima 500, la targa era stata subito la definitiva; nel resto della regione avevano la E con un numero vicino (se non ricordo male).


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7273
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: le prime automobili

Messaggio da sono piccolo ma crescero » domenica 29 aprile 2012, 6:10

babatriestina ha scritto:Immagine
Questa foto ha un'altra cosa interessante: ci sono due 1100 una a fianco all'altra. Quella targata MI ha già le frecce posteriori arancione, mentre la tua le ha ancora rosse. Ci fu un momento in cui le automobili con le frecce rosse dovettero sostituirle con quelle arancione. Ricordo i brontolamenti di mio cugino, che aveva una 600, in quanto ci dovette essere un bel business attorno a questo cambio.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: le prime automobili

Messaggio da babatriestina » domenica 29 aprile 2012, 7:22

Non ricordo comunque di aver sentito parlare di sostituzioni al riguardo. Quella 1100 papà la tenne fino circa al 1960, in cui la cambiò con un'altra 1100, ancora bicolore, quelle con linea più aguzza, base crema e tetto nero, contro il mio sogno, che la volevo verde acqua. Durò un paio d'anni, fino alla Millecento ultimo modello ( seconda metà anni '60) che prendemmo grigio fumo e su cui con molta prudenza ( e molta diffidenza paterna) da neopatentata misi un paio di volte le mani. Non mi ci trovavo, e trovavo strano il cambio sul volante.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2747
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: le prime automobili

Messaggio da mandi_ » giovedì 3 maggio 2012, 13:46

Interessanti anche le ambulanze...Questa l'ho trovata su un vecio tomo de biblioteca, ma giuro no ricordo che tomo iera...Co tante foto che ngrumo...
ambulanza_gm.jpg
ambulanza_gm.jpg (69.67 KiB) Visto 1530 volte


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: le prime automobili

Messaggio da AdlerTS » sabato 5 maggio 2012, 21:54

Sì, xe la foto della Guardia Medica della quale parlavimo qua: http://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=7&t=491


Mal no far, paura no gaver.

VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re:

Messaggio da VetRitter » lunedì 7 maggio 2012, 11:55

AdlerTS ha scritto:Riprendo qua un discorso pretamente automobilistico: nella foto de Vittorio Emanuele a Trieste, la targa SM sta per "sua maestà" ?

Immagine

Non ste rider, veramente non conosso la risposta :-)

(la foto xe dal filmato d'epoca allegado al libro "Doppio sguardo sulla grande guerra", edito dalla Cineteca del friuli)
podesi eser per "Stato Maggiore"..



Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2747
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: le prime automobili

Messaggio da mandi_ » lunedì 7 maggio 2012, 12:54

Mi lezo : 5 M 5089...

Ah, domando scusa per dopion de l'ambulanza: ma m'è servì per lezer en topic vecio ma novo per mi , molto interessante.


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7273
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: le prime automobili

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 7 maggio 2012, 14:00

Su questa pagina disponibile sul web

http://www.targheitaliane.it/monografie ... litare.pdf

leggo
La targa S.zio M.re (o, molto più raramente, S.M. o SM) fu applicata a tutti i veicoli militari, tanto dell'Esercito
che della Marina e poi anche della Guardia di Finanza senza distinzione dell’ente di appartenenza.
La situazione delle targhe dei motocicli non è chiara: praticamente in tutte le fotografie risultano
regolarmente senza targa, con un’unica eccezione, la S.M.258. Un solo esempio è troppo poco per tirare a
delle conclusioni, né si può capire se si tratti di una numerazione separata da quella automobilistica. Si
potrebbe ipotizzare, essendo il numero sopra ricordato molto basso, che solo in un primo tempo i motocicli
siano stati regolarmente targati.
La targa “Servizio Militare” dovette rispondere in modo adeguato alle necessità: resse bene al grande balzo
in avanti della motorizzazione durante la guerra e sopravvisse ancora parecchi anni fino alla promulgazione
del Regio Decreto n. 3043 del 31 dicembre 1923 che, all’articolo 63, stabilì che ciascuna Forza Armata
avrebbe dovuto avere targhe con sigle distinte: tuttavia, prima che questa nuova normativa avesse
applicazione, dovette passare un po’ di tempo, tanto che la targa Servizio Militare continuò ad essere
applicata fino al 1927, anno in cui vennero emanate apposite Istruzioni Ministeriali – anche di queste non
conosco il contenuto preciso – che riordinarono tutto il settore e portarono all’adozione della targa con sigla
Regio Esercito.
Quindi dovrebbe essere SM e stare per Servizio Militare


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: le prime automobili

Messaggio da molighe el fil » martedì 6 agosto 2013, 8:23

Dopo la guera, le targhe dei auti de Trieste iera bianche con TS, i numeri neri e l'alabarda rossa.
Dopo el cinquantacinque le xe stade cambiade con quele nere con i stesi numeri.
I tasametri e le coriere che gaveva la targa con una aca maiuscola vizin al TS ga avudo un novo numero.
Anche i camion che gaveva una A minuscola vizin al TS ga cambià numero
Le machine dei cerini che gaveva le targhe bianche con l'alabarda e la scrita POLICE, ga gambià solo la scrita in POLIZIA



molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: le prime automobili

Messaggio da molighe el fil » venerdì 9 agosto 2013, 17:15

La Ford gaveva costruido in porto vecio una fabricheta per montar le Ford T con i tochi che i portava dala America.
La fabrica no esisti più, ma nel 87 Paolo Gratton, che iera il concesionario dela Ford ga fato a Farra d'Isonzo un museo dei auti uguale ala fabrica.
In principio del novecento a Trieste ghe iera due fabriche de auti, ma le ga dura poco perchè le gaveva pochi clienti.
La ALBA che iera a San Saba ga fato in tuto nove auti, la San Giusto solo due



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: le prime automobili

Messaggio da babatriestina » giovedì 27 marzo 2014, 7:56

ancora la TS 6646 nel 1936 in riva al Danubio
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: le prime automobili

Messaggio da babatriestina » giovedì 17 luglio 2014, 10:52

ancora la Topolino nel 1946 o 47, la targa è tuttora quella italiana a fondo nero. Notare l'apertura della porta
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: le prime automobili

Messaggio da babatriestina » mercoledì 29 marzo 2017, 20:15

Oggi in piazza della Borsa erano esposte alcune macchine vecchie molte con targa triestina
la Topolino come quella di papà
Immagine

cruscotto spartano

Immagine
la Giardinetta in realtà giardiniera, anche una così avevamo
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: le prime automobili

Messaggio da babatriestina » mercoledì 29 marzo 2017, 20:18

questa è simile ad una che papà aveva fra le due guerre
Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: le prime automobili

Messaggio da babatriestina » mercoledì 29 marzo 2017, 20:19

Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

danilo43
ixolan
ixolan
Messaggi: 383
Iscritto il: martedì 4 giugno 2013, 23:30
Località: Venezia

Re: le prime automobili

Messaggio da danilo43 » giovedì 30 marzo 2017, 8:40

Balilla 3 marce Regio Esercito. Vista l'anno scorso a Pordenone.

Immagine



vecio triestin
naufrago
naufrago
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2017, 14:40

Re: le prime automobili a Trieste

Messaggio da vecio triestin » venerdì 28 aprile 2017, 11:17

Stato Maggiore.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7273
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re:

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 28 aprile 2017, 15:49

vecio triestin ha scritto:Stato Maggiore.
Forsi xe el caso de ricordar che la risposta se riferisi a questo post de Adler.
AdlerTS ha scritto:Riprendo qua un discorso pretamente automobilistico: nella foto de Vittorio Emanuele a Trieste, la targa SM sta per "sua maestà" ?

Immagine

Non ste rider, veramente non conosso la risposta :-)

(la foto xe dal filmato d'epoca allegado al libro "Doppio sguardo sulla grande guerra", edito dalla Cineteca del friuli)


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: le prime automobili a Trieste

Messaggio da babatriestina » domenica 8 settembre 2019, 17:51

Oggi, un paio di Bentley davanti al Savoia Excelsior
( raduno?) un paio avevano pure l a vignetta slovena

Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “Trieste e i trasporti”