Campioni da non dimenticar

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 17:32

Re: Campioni da non dimenticar

Messaggio da Nini Naridola » mercoledì 28 gennaio 2015, 21:34

Kressevich 1946
kressevichlomazzo.jpg
Lomazzo 1946 - 100 Km.
Giuseppe Kressevich (15) con i suoi fans prima della partenza della 100 Km.
(Photo by Renato Silocchi - www.Lomazzocalcio.it - Italy)
kressevichlomazzo.jpg (66.1 KiB) Visto 872 volte



Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 17:32

Re: Campioni da non dimenticar

Messaggio da Nini Naridola » mercoledì 28 gennaio 2015, 21:41

Ciancele, te riconosi qualchedun?
kressevich como.jpg
Como 1940 - 25 Km. road
Como 7.4.1940: Campionato Italiano a Squadre
Team vincitore: G.S. Giovinezza Trieste - Ferruccio Furlan, Giuseppe Kressevich, Pio Toffoletto, Ezio Corsi, Emilio Ugotti) - La squadra era composta da due atleti di 1° o 2° serie e 3 atleti di 3° serie
(Foto by Fabio Ruzzier curatore Famiglia Kressevich)
kressevich como.jpg (74.1 KiB) Visto 871 volte



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6981
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Campioni da non dimenticar

Messaggio da sono piccolo ma crescero » mercoledì 28 gennaio 2015, 22:40

Nini Naridola ha scritto:Per el momento meto la scheda de Albano Albanese: grande atleta, pescador e amico de Missoni.
El xe morto el 5 dicembre del 2010.
albano albanese.jpg
Credo che el gavesi con suo papà (o fradel?) un negozio de salumi e formagi in via Settefontane dove che andavo a comprar l'Auricchio piccante, un provolone che iera una delizia...

Ognidun ga i sui ricordi... ;-)


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3804
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Campioni da non dimenticar

Messaggio da Ciancele » giovedì 29 gennaio 2015, 18:42

Rispondo un poco a tuti. E grassie par l’interese che dimostrè pai campioni dela mia gioventù.
El papà del Albano gaveva la salumeria al principio de via Setefontane (Siebenpumpenstrasse). Albano fazeva l’università. Tantisimi ani dopo son pasà par caso de là e lo go visto in salumeria drio el banco. Noi fazeimo do robe diverse e a diverso livelo. Par quel el contato iera solo quel de atleti tra de lori. L’Aurichio lo go magnà anca mi, ma in Germania, importà diretamente de Napoli.
In quela foto se vedi Pino (Cressevich), ma i altri no li conoso. Me par però de ‘ver sentì i nomi de Corsi e Toffoletto. Bisognaria che vardi nele mie robe se trovo i ordini de arivo.
In quela altra foto el 109 xe Pino. El 110 no giureria, forsi Zerial, ma me par che Pino Zerial iera del CRDA de Crasso e no de l’Edera. El 111 xe sicuramente Di Lorenzo, Edera. No tanto bravo sui 5, parchè lo go batù sempre, quanto sui 50 chilometri. La mia gara più longa xe stada el Giro de Trieste 1952, de 20 chilometri, la mia ultima gara, vinto de Dordoni, anca Pino. Cressevich xe rivà secondo. Mi go corso col fradel più picio de Dordoni (Carlo) a Genova nel 1947 ai campionati taliani de terza serie e son rivà quinto sui 5 chilometri. Altri nomi dei mii tempi iera Crasso, Narduzzi, Terconi, Chermoli, Bressan, Luisa. Con Bressan go fato una americana a copie in giugno del 1945. Semo rivai quarti, ma Bressan iera za vecio e sensa alenamento. Terconi iera primatista dei diese chilometri prima de Cressevich, Luisa seconda serie e me par dela Ginastica. Go batù qualchedun, ma, come che go dito una volta, lori iera veci e mi iero giovine pompante. No xe un sbalio. Pompavo, pompavo ben. ;--D
Cressevich nel 1947 ai campionato regionali de Udine sui 10mila el me ga tirà (correvo nella sua ombra) e cusì son rivà secondo. Nel 1948 no’l xe ‘ndà ale olimpiadi de Londra. Una porcheria, ma ierimo TLT. I ga mandà un altro che no ga fato gnente. Pino nel 1948 el iera potente. Quatro ani dopo, nel 1952, el gaveva trentasie ani e el xe ‘rivà otavo, el gaveva quatro ani de più e quatro ani quela volta iera ‘ssai.
A sior Ruzier go mandà una foto che ga fato mio fradel dopo una gara sui 5000 con Cressevich, Luisa e el fradel de Luisa e mi. Pino ga vinto, secondo Luisa e mi terzo.



laura100
naufrago
naufrago
Messaggi: 1
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2018, 14:43

Re: Campioni da non dimenticar

Messaggio da laura100 » mercoledì 8 agosto 2018, 19:14

Salve, il prox anno la triestina nuoto fa 100 anni. stavo cercando foto, articoli.....
visto quel che gavè trovado..... mi provo
grazie



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34760
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Campioni da non dimenticar

Messaggio da babatriestina » mercoledì 8 agosto 2018, 20:01

Bongiorno, zercheremo. ma ghe vol el esperto de ste robe


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3804
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Campioni da non dimenticar

Messaggio da Ciancele » mercoledì 8 agosto 2018, 20:19

laura100 ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 19:14
Salve, il prox anno la triestina nuoto fa 100 anni. stavo cercando foto, articoli.....
visto quel che gavè trovado..... mi provo
grazie
laura100 mi no fazevo nuoto, a parte qualche metro con la Rari Nantes. Mi iero dela legera, de l'atletica. Ma conosevo gente che iera dela Triestina. Purtropo iero picio e no so dirte se i iera bravi. Fazo solo nomi. Lalo (Ilario Suzzi), nato prima del 1921, 100 dorso 1933? Roberto Prekop, 100 stile libero, nato nel 1925, fradel de Mafalda e Hilde. Credo che el suo tempo più bel fusi tra 1 e 5 e 1 e 10. I do Velicogna stile libero. Giovanni de Agostino, detto Giani american, 100 dorso, nato nel 1930. El iera putel. Dopo la guera el xe 'ndà in America coi genitori.



Rispondi

Torna a “Altri Sport”