Modi de dir triestini

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1940
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto » giovedì 29 agosto 2019, 18:34

No so se gavemo za tratado...afari de chebe...se si cancele' sto argomento, ma vedendo la situazione politica de sti giorni.......



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7273
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero » giovedì 29 agosto 2019, 20:52

L' autorevole :wink: :-D vocabolario de atrieste.eu porta "Lavori de chebe".


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » giovedì 29 agosto 2019, 21:29

o come diseva una mia colega " Kebework"


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » sabato 31 agosto 2019, 11:29

no xe bel e no voio tirar fora tanto parolaze o pezo bestemmie, ma le forme eufemistiche che se senti a volte le trovo simpatiche : de 'codindio 'camadodese
( ve lasso intuir al posso de cossa le sta..)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » domenica 1 settembre 2019, 6:51

Credo de gaverlo za ricordado , ma per associazion, ricordo che papà citava un "vaca Maria Stuarda" che con Trieste no ga avudo gnente de far e che povera no xe che po la gabi avudo aventure amorose speciali... se no nela propaganda protestante elisabettiana anticattolica


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1940
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto » domenica 1 settembre 2019, 7:15

Me piasi sai e se senti sai poco dir vaca s'cenza.



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4073
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » domenica 1 settembre 2019, 7:48

babatriestina ha scritto:
sabato 31 agosto 2019, 11:29
no xe bel e no voio tirar fora tanto parolaze o pezo bestemmie, ma le forme eufemistiche che se senti a volte le trovo simpatiche : de 'codindio 'camadodese
( ve lasso intuir al posso de cossa le sta..)
Go pensà tuta la note, ma no me vien.

Me xe vignù inveze: perdirindindina (che sta anca par qualcosa) e inbriago disfà. Ma se disi anca par talian.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » domenica 1 settembre 2019, 9:28

perdindirindina xe italian. me ricordo sempre una volta che lo go dito a scola, dela catedra. Xe rivada una ridada.
'camadodese? (or)camad***


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » domenica 1 settembre 2019, 13:14

e ovviamente Orca matina


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » domenica 1 settembre 2019, 13:56

orcotocio..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7273
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero » domenica 1 settembre 2019, 18:23

Nel vocabolario manca orca matina. Le altre me par che le sia tute. Podesi darghe un'ociada e dirme se cambiasi qualcosa nele definizioni? E cosa scrivo per orca matina? La meto insieme a orca mastela o xe diverso?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4073
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » lunedì 2 settembre 2019, 7:48

Stavo vardando el significato de refarse: Rimettersi in salute. Difati a mi i me diseva: No te te refi più. Cioè non migliorerai mai più.
Ma refarse, ai miei tempi, voleva dir anca prendere, in senso lato. Ghe go roto e me go refà una. L'ho scocciato ed ho preso uno schiaffo.
Go refà un chilo de patate. Dopo molte difficoltà, sono riuscito a trovare un chilo di patate. O de rifa o de rafa.
Se conosi altri significati?



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4073
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » lunedì 2 settembre 2019, 7:51

babatriestina ha scritto:
domenica 1 settembre 2019, 13:56
orcotocio..
Noi la gavevimo sempre con Eva, parchè no la iera una santa.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » lunedì 2 settembre 2019, 9:08

Ciancele ha scritto:
lunedì 2 settembre 2019, 7:48
Stavo vardando el significato de refarse: Rimettersi in salute. Difati a mi i me diseva: No te te refi più. Cioè non migliorerai mai più.
Ma refarse, ai miei tempi, voleva dir anca prendere, in senso lato. Ghe go roto e me go refà una. L'ho scocciato ed ho preso uno schiaffo.
Go refà un chilo de patate. Dopo molte difficoltà, sono riuscito a trovare un chilo di patate. O de rifa o de rafa.
Se conosi altri significati?
Zente refada.
Xe anche una comedia di Giacinto Gallina


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7273
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 2 settembre 2019, 15:00

babatriestina ha scritto:
lunedì 2 settembre 2019, 9:08
Ciancele ha scritto:
lunedì 2 settembre 2019, 7:48
Stavo vardando el significato de refarse: Rimettersi in salute. Difati a mi i me diseva: No te te refi più. Cioè non migliorerai mai più.
Ma refarse, ai miei tempi, voleva dir anca prendere, in senso lato. Ghe go roto e me go refà una. L'ho scocciato ed ho preso uno schiaffo.
Go refà un chilo de patate. Dopo molte difficoltà, sono riuscito a trovare un chilo di patate. O de rifa o de rafa.
Se conosi altri significati?
Zente refada.
Xe anche una comedia di Giacinto Gallina
Manzoni, in "Fermo e Lucia" scrivi
«Villan rifatto!» proseguì Don Rodrigo: «così rimeriti accoglienze alle quali non sei avvezzo, e che non son fatte per te: ma tu adoperi da par tuo. Ringrazia quel sajo che ti copre quelle spalle di paltoniere, e ti salva dalle carezze che si fanno ai pari tuoi per insegnar loro a parlare. Esci colle tue gambe per questa volta; e la vedremo».
Dopo, nei Promessi sposi diventa
– - Villano rincivilito! – proseguì don Rodrigo: – tu tratti da par tuo. Ma ringrazia il saio che ti copre codeste spalle di mascalzone, e ti salva dalle carezze che si fanno a' tuoi pari, per insegnar loro a parlare. Esci con le tue gambe, per questa volta; e la vedremo


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36236
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » sabato 7 settembre 2019, 12:20

Persone magre, anche troppo, io avevo trovato " la xe come un spin" ma mi hanno ricordato e c'è pure sul Dora Zeper " essere un fil perdente! ( che a volte io pensavo fosse per- dente) ancora più magro, emaciato ,macilento


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3406
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Elisa » sabato 7 settembre 2019, 16:33

Ricordo con tenerezza mio papà che mi sgridava: Dai magna secoia! (sequoia).


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4073
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » sabato 7 settembre 2019, 17:22

babatriestina ha scritto:
sabato 7 settembre 2019, 12:20
Persone magre, anche troppo, io avevo trovato " la xe come un spin" ma mi hanno ricordato e c'è pure sul Dora Zeper " essere un fil perdente! ( che a volte io pensavo fosse per- dente) ancora più magro, emaciato ,macilento.
Noi, in contrada, gavevimo due Lidie. Una iera Lidia spin. Anca de granda tuti i la ciamava Lidia spin. Co' la ga iniutido un oso de sariesa, tuti ga credù che la fusi incinta.

Penso che sia dificile trovar fioi pici che magna volentieri. Mama ne contava, ma co’ ierimo za grandi, che una volta la ga portado la minestra dela baba vizin (vicina di casa) e la baba ghe disi a mio fradel: Cici, te vol un piato de minestra? Lu ga dito de sì e ga magnà do piati. Po el ghe fa a mama: La baba vizin sì che la sa far bone minestre. A mi de picio un scopeloto (schiaffo) per ogni cuciar. Pianti e urli. Mama me dava siropo Ruspini. Quela volta iera par far apetito. Qualche ano dopo la me dava anca un siropo, ma che no magno tanto. I me diseva: Vien, pintosto de invitarte a pranzo te crompo un vestito. Me costa de meno. Adeso inveze i me invita a pranzo, parchè son sazio za con l’antipasto. Però, co’ vado fora a magnar, cola putela o con tuti, el conto xe 40 perzento el magnar e 60 perzento el bever. No steme dir imbriagon. Me rabio.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7273
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero » martedì 10 settembre 2019, 19:07

Secondo voi el modode dir "pagar un bianco e un nero" xe anche in italian o la xe tipica del dialetto?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4073
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » martedì 10 settembre 2019, 19:35

sono piccolo ma crescero ha scritto:
martedì 10 settembre 2019, 19:07
Secondo voi el modo de dir "pagar un bianco e un nero" xe anche in italian o la xe tipica del dialetto?
Go leto su Triestemagazine che esisti anca par talian e i spiega parchè.
Noi diseimo un soldo e una peneta.
Qua i disi un ovo e un pomo.



Rispondi

Torna a “El nostro dialeto”