Guardia Medica

De 'l porto franco a la prima guera mondial
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Guardia Medica

Messaggio da AdlerTS » sabato 4 marzo 2006, 22:05

A Trieste, già nel 1874 si era costituita una Associazione Medica, con l'obiettivo di dare una funzione sociale al medico. Sulla base dell'esempio viennese, si gettarono i presupposti perché nell'ambito dell'Associazione si sviluppasse, nel 1883, la "Guardia Medica Notturna". Questo primo tentativo portò, nel 1888, alla costituzione della "Società della Poliambulanza", che si fece carico di istituire un ambulatorio medico ma anche un servizio di pronto intervento durante tutto la giornata.

Immagine

Nel 1890 il comune donò 500 fiorini per la Società che aveva istituito un servizio di lettighe nelle farmacie ed aveva istruito vigili urbani e pompieri alle prestazioni di primo soccorso (per le conoscenze dell'epoca!). Alcuni giovani medici, frequentando l'Università di Vienna, avevano fatto parte della Società di Volontari del Barone Mundy. Oltre alla loro esperienza, questi giovani dottori portarono a Trieste la benevolenza del filantropo viennese che infatti donò l'intero arredamento per l'impianto di una Guardia Medica che rispondesse alle esigenze della città.

Una nuova sede fu istituita presso un magazzino di Piazza San Giovanni anche grazie alle generose donazioni della cittadinanza. Il posto fu inaugurato il 31 dicembre del 1891. Si alternavano in quei primi tempi 4 medici, il corpo dei lettighieri consisteva di 5 elementi.
Nel primo mese si registrarono 333 prestazioni, alla fine del 1892 i casi effettuati furono 4911; dopo dieci anni, le prestazioni erano salite a 13520!


La Guardia Medica era una realtà ormai radicata nel tessuto cittadino tanto che nel 1899 la sede fu trasferita nella più ambiziosa struttura di via San Francesco dove, ancor oggi, è possibile ammirare lo storico ingresso, seppure in stato di evidente abbandono.

Immagine

A partire dal 1905, prestò cure ambulatoriali a 25.000 pazienti l’anno e comprendeva una dozzina di cliniche diverse. Le attività si espandevano sempre più, il parco vetture si era arricchito negli anni ed accanto ai carri ambulanza ed alle lettighe, nel 1906 si videro due nuove autoambulanze.

Immagine

Nel 1913 la Società della Poliambulanza e Guardia Medica celebrò con sobrietà i venticinque anni della sua esistenza. I tempi che seguirono, con la guerra in corso, furono difficili per tutti ed anche il servizio ne risentì. Poi vi fù il 3 novembre e l'Italia.

Testo rubado dal sito dell ASS, foto mie :wink:



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » sabato 4 marzo 2006, 22:19

Cosa avvenne nel 1918 della Guardia Medica? passò alla Croce Rossa? Leggo sulla targa nomi di associazioni tuttora operanti a Trieste: il Comune, la Cassa di risparmio, RAS, Generali, Cooperative operaie... ???
L'edificio di via San Francesco rimase comunque un ambulatorio medico e con il nome di Policlinico ancora una trentina di anni fa era in funzione, sia come piccola casa di cura che come sede di ambulatori privati. Poi il silenzio.



Tu1

Messaggio da Tu1 » lunedì 6 marzo 2006, 14:47

Poi il silenzio.

Come per tante robe bone de una volta...savemo de quala "volta"..... :?



Tu1

Messaggio da Tu1 » lunedì 6 marzo 2006, 14:49

Comunque Adler super-interessante...dove te gà trovà tute 'ste notizie?

(se ghe fossi i karma te gavessi votà ;--D ;-D ;--D )


Saluti



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » martedì 7 marzo 2006, 13:04

Go scrito sora: dal sito del ASS ! Le foto le go fate inveze sabato matina.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » lunedì 14 maggio 2007, 13:00

sul Piccolo de un par de giorni fa i ga dito che le aste per risistemar el posto va deserte perché ghe vol due milioni de euro e contestualmente ghe vol mantegnir l'uso medico/scientifico (non i pol fa far uffici ...)

Pecà ... tra l'altro i scriveva sede della Croce Rossa Italiana: signori, el jera za un poco prima :wink:



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » lunedì 14 maggio 2007, 13:24

AdlerTS ha scritto: Pecà ... tra l'altro i scriveva sede della Croce Rossa Italiana: signori, el jera za un poco prima :wink:
ben, 30 anni de Guardia medica fin al 1918 e po oltre 60 de uso medico in Italia.. no me ricordo co ga serado, ma me par de gaver fato l'ultima visita ambulatorial là nel 1980.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » martedì 4 agosto 2009, 21:27

Qua la via par più larga ... ma sarà l'assenza delle macchine

Immagine


Mal no far, paura no gaver.

MUSTANGS13
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 93
Iscritto il: martedì 6 giugno 2006, 14:45

Messaggio da MUSTANGS13 » venerdì 7 agosto 2009, 1:15

Mi me ricordo de eser andado la' de muleto a una festa de carneval ..... pol eser che ghe sia un salon grande ?



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » venerdì 7 agosto 2009, 12:25

Se no me sbaglio el salon grande, che te disi, xè nel'edificio adiacente sula sinistra, dove che iera el circolo del' "Italcantieri" (che ogi no esisti più in quela sede) e dentro che iera un teatro ormai completamente abandonado. Son andà là diverse volte co iero picio, perchè là recitava un mio zio.
ciao
sum culex



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » venerdì 7 agosto 2009, 12:28

El salon dovessi esser la sala più piccola del fenice e fa parte dela parte che no xe stada butada zo per far el garas. Gavevimo messo de qualche parte..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
1382-1918
citadin
citadin
Messaggi: 829
Iscritto il: venerdì 18 aprile 2008, 6:24
Località: Trieste

Re: Guardia Medica

Messaggio da 1382-1918 » venerdì 7 agosto 2009, 23:08

AdlerTS ha scritto:Immagine

Nel 1913 la Società della Poliambulanza e Guardia Medica celebrò con sobrietà i venticinque anni della sua esistenza. I tempi che seguirono, con la guerra in corso, furono difficili per tutti ed anche il servizio ne risentì. Poi vi fù il 3 novembre e l'Italia.

Testo rubado dal sito dell ASS, foto mie :wink:
Ma questa targa xe stada aggiornada nei anni, vero? Vedo che compari anche la "Provincia di Trieste", ente nato nel 1923. E se vedi anche come se ghe fusi 3 blocchi de scritte, fatti in tempi diversi.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Guardia Medica

Messaggio da babatriestina » sabato 8 agosto 2009, 7:57

1382-1918 ha scritto:
AdlerTS ha scritto:[. Poi vi fù il 3 novembre e l'Italia.
Ma questa targa xe stada aggiornada nei anni, vero? Vedo che compari anche la "Provincia di Trieste", ente nato nel 1923. E se vedi anche come se ghe fusi 3 blocchi de scritte, fatti in tempi diversi.
e questo dovessi confermar el fatto che la Guardia Medica ga funzionado oltre el 1913..
te me dà el link dela pagina del ASS dsula Guardia Medica che legio? no arivo trovarlo.. che magari trovo riferimenti che posso approfondir come fia e nipote de medici triestini fin dela fin del ottocento


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
1382-1918
citadin
citadin
Messaggi: 829
Iscritto il: venerdì 18 aprile 2008, 6:24
Località: Trieste

Re: Guardia Medica

Messaggio da 1382-1918 » sabato 8 agosto 2009, 10:27

babatriestina ha scritto:
1382-1918 ha scritto:
AdlerTS ha scritto:[. Poi vi fù il 3 novembre e l'Italia.
Ma questa targa xe stada aggiornada nei anni, vero? Vedo che compari anche la "Provincia di Trieste", ente nato nel 1923. E se vedi anche come se ghe fusi 3 blocchi de scritte, fatti in tempi diversi.
e questo dovessi confermar el fatto che la Guardia Medica ga funzionado oltre el 1913..
te me dà el link dela pagina del ASS dsula Guardia Medica che legio? no arivo trovarlo.. che magari trovo riferimenti che posso approfondir come fia e nipote de medici triestini fin dela fin del ottocento
Dovesi esser questa pagina http://www.ass1.sanita.fvg.it/118/interne/5.htm



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Guardia Medica

Messaggio da babatriestina » sabato 8 agosto 2009, 11:53

1382-1918 ha scritto: Dovesi esser questa pagina http://www.ass1.sanita.fvg.it/118/interne/5.htm
Grazie, el link conferma che la Guardia Medica ga continuado dopo el 1918 e conta le attività fra le due guerre e che la sede xe restada fin alla seconda guerra in via san Francesco. Immagino che Adler gabi troncado in riferimento al soggetto del topic. che finissi col 1914... ma la Guardia medica no! :-D Nei anni Trenta la xe stada collegada alla CRI.
Propio oggi o ieri go letto una segnalazion ( o xe una protesta sul blog del sindaco?) sul stato de degrado de quel porton .


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » domenica 9 agosto 2009, 14:43

ecco qua un per de foto de stamattina della storica e alquanto abbandonada sede de via san Francesco:
el edificio xe tipicamente in stile neotoscano ( veder el post sui stili..)
Immagine
ve colpissi qualcossa? co go fatto la foto no ghe go badado, ma.. xe sparidi ai due lati i fanai de fero!!
O i li ga fregai, o i li restaura. No che quei fanai che vol imitar i fanai del trecento toscan me gavessi mai piasso, men che meno co i diventava neri e ruzini, ma me piaseria saverghene de più.
più in grande la data de costruzion del edificio
Immagine
che disi che apartegniva sia alla poliambulanza che ala Guardia medica. in effetti, noi quel edificio lo gavemo sempre sentido ciamar el Policlinico
el porton, senza fanai
Immagine
me domandavo perchè el iera cussì ciaro...
e cola scritta sula porta Croce Rossa Italiana Autoparco
ma no i passava de questa porta, che ga scalini, ma de quela più a sinistra


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » domenica 9 agosto 2009, 14:48

un dettaglio della cancellada de metallo
Immagine
e in particolar de l'alabarda
Immagine
in genere, co i metteva tante alabarde nel ottocento, e no l'alabarda ufficial del stemma asburgico, de solito iera opere comunali
delicata anche l'alabarda de marmo dela targa de destra coi benefettori privati, questa ga un disegno più slanciado
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » domenica 9 agosto 2009, 14:52

della targa dei donatori de sinistra, che xe inveze donatori istituzionali o associazioni, no ghe xe dubbi che l'associazion sia stada sostegnuda anche fra le due guerre,visto che ghe xe anche la federazione fascista dei commercianti :-D :-D :-D :-D :-D
Immagine


po... o no i ga trovado più sponsor o ghe costava troppo scriverli sul marmo :roll:


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36687
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » domenica 9 agosto 2009, 14:57

ah, e.. ve gavevo contado del gatto del Policlinico?
anni '70, el se ciamava Topolino e el iera un magnifico gatto siamese. educatissimo, el saveva che nol podeva entrar in sala operatoria e el se fermava fora dela porta, el iera affettuosissimo e el ghe dava tanri bacini al primario chirurgo Ettore Nordio e all'infermiera suor Stefi. E i lo lavava frequentemente in lavandin, e sto bon gatto se lassava lavar, involtizzar in sugaman.. un dei più simpatici siamesi che gabio mai conossudo ( mi frequentavo el Policlinico allora per un'unghia incarnada)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

MUSTANGS13
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 93
Iscritto il: martedì 6 giugno 2006, 14:45

Messaggio da MUSTANGS13 » domenica 9 agosto 2009, 19:17

el furto dei ferai ....no xe una novità ... quei sot oel far o(dove go abitado per 28 ani) xe sparidi ..... nisun sa niente ...xe una roba vergognosa ....
prova a diomandar ... cascherà tuti dele nuvole .....



Rispondi

Torna a “De 'l 1719 a 'l 1914”