Telefoni

Logo indove meter i ricordi e le memorie
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 8343
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Telefoni

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Gioghemo...

Femo finta che in sto forum no scrivemo noi, o meio femo finta che semo muleti, giovani giovani, la schiena e i zenoci no ne fa più mal, vedemo e sentimo ben, la pression xe 110/70 senza pirole e domani dovemo andar a scola... Femo finta e alora...

Savè! mio nono me contava che una volta per telefonar no iera i telefonini. Iera dele cabine e per ciamar se doveva gaver dei gettoni che se metteva dentro

Immagine

Sti getoni i valeva 50 lire (gnanche 3 centesimi), po i li ga portai a 100 e quando, de una note a l'altra i li ga portai de 50 a 100, quela note no se ghe ne ga trovà più gnanche un, perché in una note el capital radopiava... pensa ti che tempi che iera. No esisteva gnanche i sms...


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
mandi_
eximio
eximio
Messaggi: 2850
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: Telefoni

Messaggio da mandi_ »

Bei sti getoni. Na volta funzionava tutto così : inserivi gettoni o monete e una cosa funzionava,ricordo il juke box co le monedine e il telefono...
Io avevo circa 10 anni quando misero il telefono a casa mia, e ne avevo paura. Preferivo salire sul solaio di casa, porgermi dai finestroni e fischiare : era il segnale economico per far capire agli amici che era ora di ritrovarci, adesso ore su facebook o sms per cose simili (non io).

<<Ci troviamo al bar alle 20>>
<<No, alle 20 .30>>
ecc ecc.

Scusa Piccolo, ci metti un pò di date sul telefono a gettoni , se le sai ?


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry
Avatar utente
Nona Picia
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 10977
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Telefoni

Messaggio da Nona Picia »

Questa nona conta......adesso.... :-D
Una volta, per andar a far un giro coi amici, se se meteva dacordo fora de scola e al'ora stabilida se se trovava in un punto dela cità....no gavevimo ancora el telefono in casa o per lo meno sai pochi lo gaveva....e no iera mai confusion de ore, se se trovava tuti al momento giusto. Al bagno se andava col 6 o l'oto o el nove, a seconda de dove che ta andavi e anca a pie e, almeno noi, se portavimo pan e fritaia....


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....
Avatar utente
AdlerTS
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Telefoni

Messaggio da AdlerTS »

sono piccolo ma crescero ha scritto:Sti getoni i valeva 50 lire (gnanche 3 centesimi), po i li ga portai a 100 e quando, de una note a l'altra i li ga portai de 50 a 100, quela note no se ghe ne ga trovà più gnanche un, perché in una note el capital radopiava..
Credo che alla fine valessi anche ben 200 lire !


Mal no far, paura no gaver.
Ciancele
notabile
notabile
Messaggi: 4643
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Telefoni

Messaggio da Ciancele »

Telefoni
Vignivo a Trieste a trovar i mii genitori e andaimo a cior el cafè in Piaza dela Borsa. L’espreso costava 100 lire. El geton del telefono anca. Mi ciolevo 10 getoni de telefono e pagavo el cafè coi getoni. Co’ no gavevo più getoni, ciolevo altri diese. Più grave iera co’ se tratava de diese lire e i me dava una caramela Elah, quele bone. No ghe le davo sempre indrio. Mia moglie, gnoca, me domandava coss’ che fazo e mi ghe spiegavo. La se guantava la panza del rider.
A proposito de mia moglie (scusè l’OT). La prima volta che la xe vignuda a Trieste, nel 1956, la xe andada con mia mama in Ponteroso e una venderigola ghe ga regalà una banana. Anca qua go dovesto far de intrepertre, perché le banane in Germania no se vedeva ancora. Mia moglie xe diventada rosa e la ghe ga dito: Danke schön. Quela volta la iera cusì cocola


Avatar utente
AdlerTS
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Telefoni

Messaggio da AdlerTS »

In piazza Vittorio Veneto 1, al Museo postale e telegrafico della Mitteleuropa, con ingresso libero nell' orario 9-13 da lunedì a sabato (24 e 31 dicembre aperto) fino al 21 febbraio resterà visibile la mostra “Caro, vecchio gettone”, ligada al mondo del getton e del telefono pubblico.


Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 40122
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Telefoni

Messaggio da babatriestina »

Il gettone era equiparato alle 50 lire, cambio stabile e usato come moneta quando la zecca non riusciva a coniarne.
Ma adesso ho ritrovato le vecchie mini- monete da 5o e 100 lire e le ho fotografate accanto ad un centesimo di euro ( moneta che va scomparendo perché troppo di scarso valore)

Immagine

Immagine

Sul mio schermo le foto son macro, ossia maggiori delle dimensioni reali. Magari sullo schermi di un cellulare..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “Mio nono me contava che ...”