Vocabolarietto Triestin-Italian

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
Blues Briso
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 104
Iscritto il: sab 8 gen 2022, 19:31

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Blues Briso »

Paneti lo sentivo anche dela generazion dei miei veci, iera proprio usa' per distinguer sc'avo dela minoranza e sc'avo de jugo... Po' no so, magari iera un slang de una streta cerchia.. boh


Vosi e lingue sconossude me bati sule orece nude. El posto xe 'l steso, ma mi no 'l me par, adeso. Tuta sta gente de ndo' la riva, ché no la va via? O inveze xe i mii che me schiva? E pur ara, che mi son casa mia!
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 8175
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Blues Briso ha scritto: mar 11 gen 2022, 22:11 Sempre legendo el vocabolario, volessi dir che co iero mulo, se diseva che "i panèti vien de la jugo per compràr i jeans" quindi per mi paneti iera i slavi de jugo. Po, un'altra roba, par (ma anche per), per mi xe anche paio: Un par de borse de la spesa...
El Doria porta par per per.

Pipili no lo trovo e paneto solo col significato che gavemo messo noi.

Sicome el datilografo del vocabolario son mi, la regola che me son dà, e che se pol cambiar, xe che meto la parola se go due conferme; una pol eser un vocabolario.

Alora se un altro me conferma pipili o paneto nel significato che te ghe da ti, li meto, senò preferiria de no.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
Blues Briso
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 104
Iscritto il: sab 8 gen 2022, 19:31

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Blues Briso »

Certo, ghe mancassi altro.


Vosi e lingue sconossude me bati sule orece nude. El posto xe 'l steso, ma mi no 'l me par, adeso. Tuta sta gente de ndo' la riva, ché no la va via? O inveze xe i mii che me schiva? E pur ara, che mi son casa mia!
Ciancele
notabile
notabile
Messaggi: 4572
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

Blues Briso ha scritto: mar 11 gen 2022, 18:09 Go dado una scorsa al vocabolario, me son inacorto che manca pipili (poco). Tipo: No sta far l'istriàn, zonta ancora un pipili!
Informazion par Blues Briso: Mi manco de Trieste del 1953. El mio triestin, e anca el mio talian, xe fermi al 1953.
Del problema se a o e gavemo parlà tanto. Xe question de spronunzia, ma anca de quando e de dove se parla. Mi go sempre dito farsora e no fersora, el per iera el paio: un per de braghese.
Paneto iera ai mii tempi el scoio, el saso. Ma anca la testa co’ se zogava tasi, tasi momolo. Scaia paneto. Abbassa la testa.
Pipili la uso ancora. Xe come dir Cici, cocola, tesoro. Mai sentì con altri significati.
Par gnoco bambola se disi Puppe. Diminutivo o vezzeggiativo Püppchen e Püpplein. In dialetto o regionale Püpplein se pronuncia Pipili.


Avatar utente
Blues Briso
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 104
Iscritto il: sab 8 gen 2022, 19:31

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Blues Briso »

Beh, nel 53 no iero nanche nato e dir la verità nanche mia mama. Mi son da via de Trieste zinquanta ani dopo...
Comunque zerto, no vojo gaver ragiòn, mi go dito solo come li usavo o come li sentivo usar.


Vosi e lingue sconossude me bati sule orece nude. El posto xe 'l steso, ma mi no 'l me par, adeso. Tuta sta gente de ndo' la riva, ché no la va via? O inveze xe i mii che me schiva? E pur ara, che mi son casa mia!
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 8175
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Go agiornado un poche de parole che xe stade sugeride qua viewtopic.php?t=461&start=1140 e qua viewtopic.php?t=7643.

Deghe un'ociada al vocabolario e se ve par che xe qualcosa de coreger o che manca feme un fis'cio.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39516
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Oggi su twitter si parlava di tabaccheria e si ricordava che a Trieste è Tabachin. Che prima dicevano in apalto. ma qualcuno mi ha citato un più antico " privativa" che a me giunge del tutto nuovo. lo conosce qualcuno?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Ciancele
notabile
notabile
Messaggi: 4572
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

babatriestina ha scritto: mar 25 gen 2022, 19:15 Oggi su twitter si parlava di tabaccheria e si ricordava che a Trieste è Tabachin. Che prima dicevano in apalto. ma qualcuno mi ha citato un più antico " privativa" che a me giunge del tutto nuovo. lo conosce qualcuno?
Non mi giunge nuovo. Suggerisco, poichè antica, sia un'espressione dell'austroungarico. Comunque certamente austriaco. Cercherei in questo senso.


Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39516
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

io lo trovo in italiano e come " regionale italiano"
treccani "privativa s. f. [femm. sostantivato dell’agg. privativo]. – 1. a. Monopolio legale riservato allo stato o a un ente pubblico o a un loro concessionario, oppure accordato a privati; in partic., p. fiscale, monopolio di produzione, importazione, vendita che lo stato si riserva al fine di riscuotere più comodamente ed economicamente, inglobata nel prezzo, un’imposta indiretta sul consumo. b. In passato, negozio di vendita dei generi di monopolio (sali, tabacchi, valori bollati)"
wikizionario:
Sinonimi

privilegio, diritto esclusivo
(di un’attività economica)monopolio
(regionale) tabaccheria
(per estensione) prerogativa


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39516
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

citavimo la sesa color... e el color " panza de moniga". Dovrebbe essere un rosa tendente al lilla... non lo trovo sul dizionario né sotto panza né sotto moniga.
Nb Mio padre avrebbe potuto confermarlo o smentirlo, visto che era medico di un paio di conventi triestini :lol:


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Ciancele
notabile
notabile
Messaggi: 4572
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

babatriestina ha scritto: lun 21 feb 2022, 19:00 citavimo la sesa color... e el color " panza de moniga". Dovrebbe essere un rosa tendente al lilla... non lo trovo sul dizionario né sotto panza né sotto moniga.
Nb Mio padre avrebbe potuto confermarlo o smentirlo, visto che era medico di un paio di conventi triestini :lol
Go sentì, ma più de setanta ani fa. Dovaria o podaria eser un bianco sporco. Bisognaria far una séance e domandarghe a mia cugina. Ela usava anca el color scagarela.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 8175
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Lo go sentido anche mi, ma no saveria dir che color che fusi; mi pensao a un rosa biancastro, color dela pele che no ga mai visto el sol!. El Doria dlo dà come "giallino".
Diseme cosa che scrivo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39516
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

mo oggi vardavo un per de braghe che portavo, le saria grigio chiaro, forsi con un apunta de rosa e me vegniva de dirle panza de moniga. Spetemo che qualchedun lo definissi come che lo vedi lu..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Blues Briso
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 104
Iscritto il: sab 8 gen 2022, 19:31

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Blues Briso »

Ciancele ha scritto: Ela usava anca el color scagarela.
Ahahah, xe vero, sentido inumerevoli volte.


Vosi e lingue sconossude me bati sule orece nude. El posto xe 'l steso, ma mi no 'l me par, adeso. Tuta sta gente de ndo' la riva, ché no la va via? O inveze xe i mii che me schiva? E pur ara, che mi son casa mia!
Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39516
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

scagarela xe oviamente maron ciaro..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
Distinto
Distinto
Messaggi: 2580
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Piereto »

scagarela xe un color abastanza intuitivo, e panza de moniga un altro, ma che no go mai rivà a capir che color che fosi. Un color de sicuro ciaro.


Avatar utente
babatriestina
senator
senator
Messaggi: 39516
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Cercando in giro, trovo beige chiaro, rosa carnicino... per me rosa stinto che tende al grigio... scopro , cercando, che panza de moniga era pure un dolce goriziano


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
cavalier del forum
cavalier del forum
Messaggi: 8175
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Dopo questa soferta discussion su cosa xe el color panza de moniga, dopo qualche mail, go zontà nel vocabolario soto moniga, panza e nele frasi tipiche, el color panza de moniga. Diseme se ve par che vadi ben, perché se pol sempre cambiar.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
Elisa
Eximio
Eximio
Messaggi: 3669
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Elisa »

Soltanto per curiosità ma un po' anche per certa assomiglianza nel linguaggio colloquiale, se è un colore di un rosa tendente al lilla....da noi si diceva "color mal de panza"! SPMC: non lasciarti prendere in inganno per via del Ponte Trento-Trieste! El triestín l' è triestín! :doh_143: :-D


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Piereto
Distinto
Distinto
Messaggi: 2580
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Piereto »

Gavemo anche noi el color mal de panza, ma nol xe el steso de quel de la panza de moniga.


Torna a “El nostro dialeto”