polpette di cozze

gavè ricette triestine de condivider? volè parlar de roba che se magna e se bevi a Trieste? zerchè una ricetta che gavè dimenticado? e se ve sbrissa una non triestina.. ve perdonemo, se la xe bona!
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
zimburgis_von_masovia
naufrago
naufrago
Messaggi: 3
Iscritto il: lunedì 12 ottobre 2015, 8:40

polpette di cozze

Messaggio da zimburgis_von_masovia » venerdì 23 ottobre 2015, 18:07

Oggi io e mio marito siamo andati alla piccola Trattoria Gianni di via Giarizzole, per approfittare delle ultime possibilità di mangiare all'aperto sotto la pergola.
Avevano in menù "polpette di cozze", e curiosissimi le abbiamo ordinate.
Un piatto MERAVIGLIOSO! non solo le polpette adagiate in un ricco sugo, ma due fettine di polenta e, sopra, cozze e scampi belli grossi fatti tipo alla busara.
Le polpette erano una delizia, contenevano cozze e folpetti, e sono rimasta molto molto meravigliata perché un piatto così non l'ho mai visto.
Mi hanno detto delle persone anziane, che le facevano anche durante la guerra quando un pugno di cozze e uno di folpetti doveva saziare tre quattro persone.
Ne sapete niente voi? le fanno in altri buffet o ristoranti?



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4152
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: polpette di cozze

Messaggio da Ciancele » sabato 24 ottobre 2015, 12:35

Per me polpetta significa carne. Per altri la polpetta è un contenitore. Per spazzaglie. Le polpette di pesce sono ottime per perdere peso. Difatti esse sono immangiabili. Io sono uno di quelli che ha visto la guerra, ma non ho mai visto polpette di cozze. Non mi ricordo di aver visto cozze in negozi o nella pescheria centrale. Alici, alici e alici, e ghiozzi (guati). Sgombri, pochi, più seppie, vongole. Mussoli (mitili) sì, ma cozze? Mi sembra di ricordarmi che ognuno si pescava le cozze per proprio conto. La prima volta le ho mangiate a 40 e più anni, gratinate, ma da quella volta le mangio volentieri, anche lessate. Comunque credo che, miste a qualche pesciolino più nobile, siano buone anche sotto forma di polpette. Dal piatto indicato, io avrei comunque mangiato il contorno (scampetti ecc.) e lasciato le polpette.
Mi dispiace di non poter aiutare. Non è però impossibile che dopo il 1954, dopo la seconda annessione di Trieste all’Italia, la città abbia avuto una specie di evoluzione culinaria e quindi anche polpette di cozze.
PS: Devo chiamarla sua altezza con inchino e baciamano come si addice ad una principessa?



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36547
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: polpette di cozze

Messaggio da babatriestina » sabato 24 ottobre 2015, 13:37

mi viene un dubbio: per fare le polpette di solito si tritano gli ingredienti, ma le cozze vulgo pedoci son già piccolini di per sè. Erano interi nelle polpette o a pezzetti uniti a qualcosa d'altro?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re: polpette di cozze

Messaggio da VetRitter » mercoledì 28 ottobre 2015, 14:53

viste e assaggiate a Muja quest'estate, al Fritolin vicino al porticciolo, in quelle i pedoci erano tritati, senza folpi, tenute insieme da pezzetti di pane, non piccoli, e molta paprika.



zimburgis_von_masovia
naufrago
naufrago
Messaggi: 3
Iscritto il: lunedì 12 ottobre 2015, 8:40

Re: polpette di cozze

Messaggio da zimburgis_von_masovia » sabato 31 ottobre 2015, 12:33

Ciancele, mi puoi chiamare Arciduchessa. La mia statua è a Innsbruck insieme a quelle di tutti i miei illustri parenti.
Le cozze non erano tritate dentro le polpette, e non c'era paprika che io abbia percepito....era solo un piatto BUONISSIMO!!!
http://2.bp.blogspot.com/-DbnTLEdlvPA/U ... 00/060.JPG
(Zimburgis, latinizzato Cymburga, è la prima dama a sinistra col cappello a cono)



Rispondi

Torna a “Ricete”