Trincea del litorale

soprattutto in relazion a Trieste
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6762
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Trincea del litorale

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 9 aprile 2018, 17:54

In occasione del centenario della prima guerra mondiale qua e là sono stati restaurati trincee, postazioni e manufatti relativi a quel periodo.

E' stata restaurata, anche, una linea di osservazione e difensiva che si stendeva sul ciglione carsico e serviva a controllare il golfo di Trieste e a proteggere la città da un eventuale attacco. In realtà questa linea difensiva non servì mai a niente, per fortuna, al contrario di quelle più a nord, a cominciare dall'Ermada.

Si accede al percorso dalla via Baden Powell, quella via asfaltata che dal santuario di monte Grisa va verso Opicina attraverso il bosco. A pochi passi dal santuario un "totem" metallico riporta la mappa del sentiero.

Immagine

E qua devo fare subito una critica. Questa mappa non è orientata a nord, come tutte le carte geografiche; mentre la leggo la via Baden Powell va dalla mia destra alla mia sinistra. Avrebbero, quindi, fatto meglio, secondo me, ad orientarla così

Immagine

e sarebbe risultata subito più leggibile ed interpretabile. L'inizio del sentiero, infatti, con la seconda orientazione, è dritto davanti agli occhi di chi legge.

Facciamo subito un'altra critica e così poi ho finito: i singoli punti del sentiero sono evidenziati da altri "totem": dei paletti metallici con sopra inciso un qrcode

Eccone qua uno, in basso a destra della foto

Immagine

e qua un altro preso più da vicino

Immagine

Ora questi paletti vanno benissimo se avete con voi uno smartphone con il collegamento dati ed una app per leggere il qrcode. Noi eravamo in tre: io non ho uno smartphone, un altro aveva il collegamento dati disabilitato che gli funziona solo con la wifi di casa, ed il terzo non aveva la app per leggere i qrcode: direte che eravamo tre sfigati, comunque abbiamo potuto usufruire delle spiegazioni solo una volta arrivati a casa. Tra l'altro il qrcode del totem manda al sito in inglese (quello italiano è accessibile scegliendo la lingua).

Comunque la pagina iniziale con la descrizione del percorso in italiano e sloveno è qua: http://www.turismofvg.it/code/92206/40- ... Contovello Ogni punto di osservazione, poi, ha la sua pagina.

La descrizione sulla pagina web è sintetica, ma se scaricate il pdf (ce n'è uno per ogni punto di osservazione) avete una descrizione tecnica molto più dettagliata.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6762
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Trincea del litorale

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 9 aprile 2018, 17:54

Ecco di seguito alcune immagini fatte lungo l'itinerario.

Comincio col terreno attorno alla prima postazione: un terreno carsico che credo vada sotto il nome di "grisa" (correggetemi se sbaglio)

Immagine

Ed ecco le postazioni restaurate

Immagine

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6762
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Trincea del litorale

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 9 aprile 2018, 17:55

Camminamento e varco di accesso

Immagine

Immagine

Con le feritoie per i tiro

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6762
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Trincea del litorale

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 9 aprile 2018, 17:56

Immagine

Immagine

Tornati sulla strada dedicata a Baden Powell una vista stupenda sulle Alpi Giulie innevate. Mi dicono che questo è il monte Nero.

Immagine

Là sì che, purtroppo, se le sono date di santa ragione con tanti morti da una parte e dall'altra.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33939
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Trincea del litorale

Messaggio da babatriestina » lunedì 9 aprile 2018, 17:59

Sono state pure riprese nella seconda guerra? perché anche in quella si son fatte trincee in previsione di sbarchi alleati.. io mi confondo sempre..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6762
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Trincea del litorale

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 9 aprile 2018, 18:07

Anch'io pensavo fossero della seconda. Forse sono state riciclate e nel 2039, quando ormai la vegetazione avrà distrutto di nuovo tutti questi manufatti, verranno restaurate nuovamente. Ma pare che abbiano trovato qualche resto della prima guerra tra le pietre (leggendo i pdf).


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2724
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Trincea del litorale

Messaggio da mandi_ » lunedì 9 aprile 2018, 22:13

molto interessante. Grazie


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3560
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Trincea del litorale

Messaggio da Ciancele » martedì 10 aprile 2018, 12:52

mandi_ ha scritto:
lunedì 9 aprile 2018, 22:13
Molto interessante. Grazie.
Adesso sai cosa facevo io alla Todt. :clapping_213:



Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2724
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Trincea del litorale

Messaggio da mandi_ » martedì 10 aprile 2018, 15:53

E, caro Ciancele, scusa la mia ignoranza, costruivi trincee ex novo o rifacevi quelle preesistenti? secondo te queste trincee sono della prima o della seconda guerra? Io da me vedo solo trincee rimesse un pò a nuovo della prima guerra, anche se è parecchio che non vado a vedere... Sono stati restaurati anche i forti austroungaricici, che sono veramente interessanti da vedere. Anche da me ci sono molti appassionati che rifanno trincee e cercano reperti. Nel mio prato in Vallarsa trovo ancora pezzi di reticolato. Per non parlare della grande adunata degli Alpini che aspettiamo a giorni...


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3560
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Trincea del litorale

Messaggio da Ciancele » martedì 10 aprile 2018, 16:08

No, Mandi, facevo trincee ex novo scavando buchi nel monte, ma sopra Fiume. Cerca il villaggio di Seiane. A circa 5/6 chilometri dal paese, verso le montagne. Più o meno assomigliavano a quelle di seguito riportate.
Immagine
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33939
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Trincea del litorale

Messaggio da babatriestina » martedì 10 aprile 2018, 16:37

Non per nulla ho chiesto l'origine e la data, perché si sa che qua a Trieste ci sono fortificazioni contro eventuali sbarchi sia della prima che della seconda guerra. E io vedendo queste, prima che le rimettessero in funzione e le pubblicizzassero, le avevo sempre pensate della seconda guerra


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3560
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Trincea del litorale

Messaggio da Ciancele » martedì 10 aprile 2018, 17:07

Sai, Baba Triestina, non è escluso che qualche trincea sia della seconda guerra. Diversi miei amici, della Todt, hanno lavorato nei pressi di Trieste. Io sono stato mandato invece dapprima a Rucavazzo e poi a Seiane, in Ciceria.



Rispondi

Torna a “La prima guera mondial”