la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:04

Sì ne abbiamo parlato nel topic delle chiese sparite, ma visto che è di attualità forse merita un post a sè:
Comincio con la storia, prendendo la descrizione dal sito del Comune:

Sorta per desiderio testamentario del vescovo triestino Nicolò Aldegardis, che nel 1447 si auspicava la costruzione di una chiesetta dedicata al santo da erigersi dopo la sua dipartita, la realizzazione di San Sebastiano risulta essere in realtà più tardiva, né è plausibile la teoria seconda la quale la chiesetta risalirebbe addirittura al 1365 allorquando la Confraternita di S. Paolo dedicò il fondo "dannato e vacuo" dei Ranfi alla realizzazione di un edificio sacro che, andato in rovina, venne riedificato 85 anni più tardi proprio su commissione del vescovo. Un' indulgenza di Papa Pio II accordata alla cappella unita ad una bolla di patronato, concessa ad Antonio de Leo proprietario dell'attiguo edificio, attestano l'esistenza di S. Sebastiano nel 1459. Tra il 1511 e il 1543 la chiesa venne sconsacrata a causa dell'imperversare della peste tanto che, forse, l'edificio venne addirittura demolito e sulle sue rovine ricostruita una nuova cappella dedicata non più solo a S. Sebastiano, ma anche a S. Rocco, santo protettore contro la peste. Nel 1602 la chiesetta perse però di importanza in concomitanza alla consacrazione della nuova chiesa di S. Rocco in Piazza Grande. Posta all'incanto da Giuseppe II nel1782 , fu quindi convertita in abitazione privata e venduta, nel 1785, al barone Francesco de Zanchi. Costui divise l'interno in due piani, aprendo nuove finestre e modificando la struttura della facciata esterna. Nel 1871 l'edificio passò in eredità a Regina Abriani vedova contessa Nugent e nel 1951, per volontà testamentaria della contessa Margherita Nugent fu Laval, divenne proprietà comunale.

per cui scopriamo che la chiesa non è antichissimae nasce come san Sebastiano. Poi se distrutta e ricostruita o solo modificata, viene dedicata a san rocco, e questo spiega sia la via che si chiama san Sebastiano. mentre è dedicata a san rocco la vi vicina sia le conchiglie sulla facciata che sono legate al pellegrinaggio, che sia sSantiago o san rocco. protettore contro la peste. Ma a san rocco fu dedicata la chiesetta vicina a quella di san pietro in piazz a Grande ( prima unite e poi demolite). Col decreto di Giuseppe II che chiudeva chiese e conventi venne sconsacrata, venduta all'asta e trasformata in edificio civile. Chiesa e canonica attigua, sembra.

Passata per eredità alla fine giunse a margherita Nugent laval. che la lasciò al Comune con l'indicazione di farne uso religioso, bisognerebbe trovare il testo preciso. il Comune la prese e nonse ne fece nulla, perché il tutto risultava troppo oneroso.
Queste le foto, di Opiglia anni trenta, dei musei civici
Immagine

Immagine

i portali laterali
Immagine

Al posto della chiesa, un noto negozio di casalinghi, Cesca. poi chiuse anche quello e rimase così per anni.

Il Comune decide di donarla alla Curia, così se ne lava le mani e adempie all'incarico di destinazione religiosa.
La Curia trova parte dei soldi ma decide di farne una cappelletta ( ancora da farsoi) e intanto di affittare gli atri spazi.E così dopo alcuni anni di impalcature adesso si vedono le part restaurate e il primo negozio installato


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:06

Vi riporto le foto già postate altrove
Immagine

Immagine

la canonica dipinta in colore vistoso
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:13

il riapparso architrave con la data del 1679
Immagine
e lo stemma che mi sembra sia dei Petazzi
Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:16

la porta laterale della canonica, sono comparse un sacco di iscrizioni che prima nons i vedevano
Immagine

la medesima con altra pittura
Immagine

Quid retribuam Domino? ( pro omnibus quae retribuit mihi? cosa renderò al Signora per tutto quelloc he mi ha dato? è un passo di un salmo che recitava il rpete nella messa latina alla Comunione)

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:17

e son comparse già le scritte
Immagine

il negozio occupa entrambi gli edifici a pianterreno
Immagine

il fianco è ancora in restauro
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:24

Altre immagini dla sito comunale, il decreto delle belle arti che vincola l'edificio, dettaglio
Immagine

le foto del fotografo Vesselli per il Comune che ne documenta lo stato nel 2005

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:25

la canonica
Immagine

gli interni
Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:26

un dipinto
Immagine

i tetti
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34099
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da babatriestina » domenica 22 luglio 2018, 18:27

a me pare che abbiano fatto in complesso un buon lavoro


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3618
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: la chiesa dei ss Sebastiano e Rocco

Messaggio da Ciancele » domenica 22 luglio 2018, 19:57

Par mi le me piasi 'sai, anca parchè par ani e anorum ghe son pasà davanti e no vedevo che Cesca. Mio papà devi gaver crompá qualche tampagno (dado) in quel negozio. Ala putela ghe go ciolto una farsora, ma in via Roma. Nele straduze tacade no ghe son mai stado. Quela volta podevo pasar, suto come che iero (grazie alla taglia atletica). Purtropo la beleza de una roba se la sa goder quando che no se la ga più. Pecà. Ma grato par altre foto.



Rispondi

Torna a “Architetura triestina”