I sentieri del Carso - Basovizza

e anche el Carso triestin che ghe sta intorno
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

I sentieri del Carso - Basovizza

Messaggio da babatriestina » martedì 18 aprile 2006, 17:38

metto qua i sentieri del Carso, perchè molti collega i paesi carsici. Una bona cartina , xe vegnude fora due nei ultimi anni e troverè tutto. Attenzion, i numeri dei sentieri CAI col tempo ga cambiado, el n 1 per esempio no xe più attribuido al sentier che de San Giovanni andava al valico de monte Spacado ( chi va più su a pie là?) ma al colegamento vista mare... altri xe stai modificai per evitar zone private ( l'ingrandimento dei campi de golf..).
Ma volevo parlarve per cominciar de tre sentieri che per mi xe i più bei:
el n 1, el n 3 el la vertikala.
Xe i tre sentieri che percorri tutto el Carso, raramente se li fa tuti in un giorno ( chi lo fa xe per sport, cussì li fa de corsa e no se li godi..), ma se fa ogni volta un tocheto.
El n 1 xe el sentier cola vista sul mar, detto anche dele vedette o sentiero Kugy, consigliabile in inverno perchè abastanza riparado dela bora, el comincia dela Val rosandra ( più o meno) e el colega el ciglion de san Lorenzo-Valico de monte Spacado, sentiero De Rin ( quel sora la cava)- Conconello- Obelisco- Cobolli ( nei boschi sora la Napoleonica)-Prosecco- S Croce- Aurisina ( ex 6 a e 7a) e el finissi un poco prima de Sistiana.
Quasi sempre in vista del mar, el ga spesso vegetazion mediterranea, in estate el deventa troppo caldo.
El sentiero n 3 alta via del carso e credo parte del sentiero Italia, inveze, passa lungo el confin cola Slovenia, quindi el xe molto ben segnalado per evitar sconfinamenti, magari adesso xe de tegnir de ocio de no incontrar qualche clandestin.. el comincia quasi nel carso monfalconese a Jamiano, el prevedi la possibile variazion per salir tutte le vette de confin: Ermada, San Leonardo, Coste, vetta Grande, Lanaro, bosco dei Pini, Concusso.. e el xe stupendo nela tarda primavera perchè se pol trovar magnifiche fioriture. el prevedi diversi punti de "svincolo" che porta ai diversi paesi.
El terzo no xe un sentiero CAI per cui inveze che el segno biancorosso troverè un segno biancoceleste: xe de una associazion slovena, credo, che ga fato una variante simile al n 3, ma che passa per punti meno frequentai ( sul 3 xe facile trovarse con mountain bikers che vien zo de corsa!) e sempre molto pittoreschi, xe per esempio un tratto de San Lorenzo a Pese, in leggera salita, che in primavera xe coverto de bucaneve!
e se trovè intorno al 3 dei segni quadrati ( quadrato biancorosso con interno bianco), fideve de lori e seguili! xe varianti locali più strette e molto suggestive ( nella zona del Lanaro el ga el nome de sentiero Skabar)!
bone passeggiate!



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » domenica 23 aprile 2006, 21:54

sum culex ha scritto:El Sentiero Ressel el parti de Basovizza e per adesso el riva sul confin cola Solvenia sula strada de Sesana passando tuto traverso i boschi. El xè assai bel e per adesso che el xè novo anche ben curà a parte un toco dove che xè un pochi de grembani e quei a cui el xè dedicà poderia intoparse, ma come che giustamente xè stà dito prima: come i riva lassù? D'altro canto xè anche giusto che se un xè con qualchedun che lo compagna el possi sentirse libero de caminar de solo e no sempre a brazeto! Metendome nei sui pani (come che posso nei mii limiti), penso che doveria esser una bela sodisfazion poder caminar per conto proprio, pur ciacolando con chi che lo ga portado fin là. Purtropo per adesso, almeno cussì i me ga dito, de telecomandi ghe ne xè assai pochi. Chi vivrà vedrà.
Ciao
sum culex
Fato ogi el gireto del sentier Ressel in bici

Immagine
Ultima modifica di AdlerTS il lunedì 15 ottobre 2007, 12:47, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » domenica 23 aprile 2006, 22:00

Questi xe inveze i sensori per i "navigatori" dei ciechi lungo el sentier

Immagine



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » domenica 23 aprile 2006, 22:02

Lungo el percorso xe diversi panei interessanti: uno riporta una pianta un po' veciotta della zona e lo ciama bosco Igouza.

Immagine
Ultima modifica di AdlerTS il mercoledì 4 giugno 2008, 12:53, modificato 2 volte in totale.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » domenica 23 aprile 2006, 22:11

El percorso finissi purtroppo con l'anacronistico confin con la Slovenia (ancora un anno, almeno)

Immagine

Stando alle tabelle, questa larga strada de giarina che sembra bona solo per andar a passeggiar, iera una delle vie più utilizzade per traffico continuo de' vini, legnami, farina ed altri prodotti rozzi e notevoli che si trasportano dall'Istria e nell'interno del Cragno e viceversa.

Pareria che la gaveva comunque un uso commerciale fino alla II guerra mondiale.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » domenica 23 aprile 2006, 22:13

El stagno Kovacev (manca una pipa) xe in fase de riassestamento

Immagine

(Magari ffdt ne pol scriver qualcossa su come se recupera i stagni :wink: )
Ultima modifica di AdlerTS il domenica 23 aprile 2006, 22:16, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » domenica 23 aprile 2006, 22:15

AdlerTS ha scritto: (Magari ffdt ne pol scriver qualcossa su come se recupera i stagni :wink: )
oggi sul Piccolo i diseva che i corsi sul mantenimento dei stagni carsici xe seguidi e studiai de tuta Italia :-D



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » domenica 23 aprile 2006, 22:18

I ve insegna anche a distinguer tra un capriolo, un orso, un lupo ed una lince: spero sempre de imbatterme nel capriolo :-D !

Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » domenica 23 aprile 2006, 22:27

6 febbraio 2000, verso el Monte Nevoso:
Immagine
la punta de sci xe i mii sci de fondo :-D
Ma no lo gavemo incontrado de persona, me par che iera anche tracce dei pici..



Avatar utente
Tirabaralla
citadin
citadin
Messaggi: 950
Iscritto il: lunedì 2 gennaio 2006, 16:49
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Tirabaralla » lunedì 24 aprile 2006, 17:47

Molto interessante la passeggiata documentata :)
Cmq, Adler, a me, invece, il confine...così spoglio...quasi abbandonato...piace molto...mi sa di storia, di malinconia...non so spiegare.
Grazie delle foto, as usual!


[color=crimson][b][i]...it's not easy to be me...[/b][/i][/color]

[url]http://tirabaralla.splinder.com[/url]
[url]http://polaris7.splinder.com[/url]
[url]http://www.fotolog.com/tirabaralla_0/[/url]

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » lunedì 1 maggio 2006, 22:12

Mancava ancora sta foto:

Immagine

el testo del Comun in proposito riporta che ...nella zona di Basovizza sono state aperte, tra il 700 e l'800, delle piccole miniere per sfruttare dei livelli di carbone presenti negli strati rocciosi riferibili al Liburnico. Il carbone veniva pestato, impastato con argilla bagnata, paglia sminuzzata ed infine compattato in focacce usate per alimentare le caldaie degli zuccherifici in attività a Trieste. Nei primi anni del 900 è stato tentato, con scarsi risultati, un più ampio sfruttamento industriale delle miniere.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » lunedì 1 maggio 2006, 22:23

vizin del stagno, no? e mi che no savevo de cossa che i iera...



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » lunedì 1 maggio 2006, 22:32

babatriestina ha scritto:vizin del stagno, no?
Sì, i xe la.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » lunedì 8 maggio 2006, 13:08

Questo xe OT coi sentieri, ma c'entra con Basovizza:

la data più antica riportada in paese xe su sta piera: 1821

Immagine



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » lunedì 8 maggio 2006, 13:08

Immagine



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7269
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: I sentieri del Carso - Basovizza

Messaggio da sono piccolo ma crescero » sabato 19 marzo 2016, 16:45

Ogi andando per qualche sentier vizin a Basovizza, sulla landa carsica che xe ai pie del Cocusso, dopo l'osservatorio astronomico, circa nel punto in basso a destra che go segnà in rosso nela carta fata da openstreetmap.org

Immagine

Me ga incuriosì un monumento de piera che no me pareva de ver mai visto

Immagine

Zoomando, se vedi questo

Immagine

Se legi "Kamen Sem", Kamen in sloven doveria voler dir piera, sem no so.

In vertical a sinistra xe scrito Kolobar 2013 J. Stefan Trst. Kolobar poderia eser l'anel, o la corona circolare.

Chi sa cosa che vol dir e cosa che rapresenta sto monumento?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: I sentieri del Carso - Basovizza

Messaggio da babatriestina » sabato 19 marzo 2016, 18:51

xe roba nova, una zona dela landa che i ga piantado una varietà de alberi. Se go capido ben, roba privata.Xe la zona de ricostruzion del alanda, anche in parte recintada per far pascolo, quel xe un poco più a nordovest rispeto a sta radura


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36232
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: I sentieri del Carso - Basovizza

Messaggio da babatriestina » sabato 19 marzo 2016, 18:56

due anni fa, nel 2014
gli alberi piantati
Immagine

Immagine
e la stele
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “I paesi carsici”