Una volta ghe jera miliardi.

le bestie del Carso, ma anche quele cittadine..
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Capuzi garbi

Una volta ghe jera miliardi.

Messaggio da Capuzi garbi »

Niente a che far con Trieste, la Venezia Giulia o el Carso. Ma ga tanto a che far con la maniera che stemo rovinandi el nostro pianeta e piu` precisamente la triste storia de uno dei usei piu` popolosi nel mondo. In inglese el se ciamava passenger pidgeon, insoma piu` o meno una specie de colombo.

La prima persona bianca a oservar sti volatili jera un certo Jacques Cartier, ariva` in America del Nord dala Francia durante el 1534.

Nel 1810 l'ornitologista Alexander Wilson gaveva calcola` che un stormo de sti colombi jera largo piu` de un miglio. El gaveva circa 3 usei per metro quadrato e el pasava ala velocita` de 60 miglia orarie. Eventualmente, come che el ciel diventava scuro, el gaveva estima` che sta nuvola de usei, gaveva una lungheza de oltre 240 miglia e la conteniva circa 2.230.272.000 usei. E questo jera solo un stormo.

Conclusion? Maceladi per cibo, caciadi per divertimento, el suo teritorio rovina` dal'incalzar del mondo moderno, nel 1914, l'ultimo de questi usei, aparentemente el piu` numeroso sula Terra, moriva nel giardin zoologico de Cincinnati.

Al giorno de ogi, el suo corpo, imbalsama`, se lo pol veder al Instituto Smithsonian de Washington. Immagine



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Volendo avvicinar 'sto discorso alle nostre zone, penso per esempio ai tonni, che un tempo se pescava molto nel nostro golfo. Xe anche un quadro celebre, Die Fischerei im Adriatischen Meer de Anton Krisch, che mostra la pesca del tonno effettuada con le cosidette "tratte".

Me vien poi in mente che de picio vedevo spesso le lucciole de sera, mentre adesso non ghe ne xe più.

Altri ? :roll:



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37197
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

AdlerTS ha scritto: Me vien poi in mente che de picio vedevo spesso le lucciole de sera, mentre adesso non ghe ne xe più.

Altri ? :roll:
no stame parlar dele luciole: una ventina de anni fa le go viste ancora a San Giusto, al canton dela Basilica, e prima le vedevo in giardin dela villa de mia cugina in via Rossetti. Adesso no più, e anca se volessi a san Giusto xe tuto lampade che no se vedi una lucciola pagarla a peso d'oro. che po ormai la gente te disi lucciole e pensa ale mule nel Borgo teresian, quele che i fa ogni tanto le retate..



Avatar utente
Tirabaralla
citadin
citadin
Messaggi: 950
Iscritto il: lun 2 gen 2006, 16:49
Località: Firenze

Messaggio da Tirabaralla »

Qua gavemo ancora luciole, proprio in sto periodo...ancora me diverto a "inseguirle"...
L'altra sera iero a una cena con musiche popolari, all'aperto... drio de noi un prato e poi cespugli...nei cespugli iera pien de luciole...che bel spetacolo.
Dura sai pochi giorni, sto spetacolo...pecà.


[color=crimson][b][i]...it's not easy to be me...[/b][/i][/color]

[url]http://tirabaralla.splinder.com[/url]
[url]http://polaris7.splinder.com[/url]
[url]http://www.fotolog.com/tirabaralla_0/[/url]

trita
naufrago
naufrago
Messaggi: 63
Iscritto il: mer 8 mar 2006, 13:30

una volta ghe jera miliardi

Messaggio da trita »

bonasera a tuti
mi' fazevo el marangon per un certo Petelin de S.Croce
che' l gaveva una tonara nel porto a Aurisina ,la' dove che xe i filtri. D'ista' nol jera mai in lavoratorio ,ma, sempre su' in alto a Santa croce a vardar se vigniva i toni drento rente el porto.
auguri trita



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Al Civico Acquario Marino dal 4 luglio al 29 ottobre ghe sarà una mostra interessante: se intitola "Gioielli del Mare" e xe la collezion raccolta nel 1880 dal triestin Andrea Rossovich: 250 reperti de flora e fauna marina (pesci, crostacei, echinodermi, coralli, alghe e molluschi.)

che ad una osservazione esterna si presentano come precisi calchi in gesso degli organismi, eseguiti in forme cave e rivestiti con rame argentato secondo la tecnica nota come galvanoplastica.
[...]
Una novità, una collezione preziosa per lo strato sottilissimo di argento a livello molecolare che riveste le riproduzioni marine consentendo di mantenere tutti i dettagli del reperto».


La mostra xe importante anche perché alcune de ste specie in Adriatico non esisti più :?



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

AdlerTS ha scritto:Al Civico Acquario Marino dal 4 luglio al 29 ottobre ghe sarà una mostra interessante: se intitola "Gioielli del Mare"
Eccola !

Immagine



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

In foto i xe vignudi color oro, ma a ocio nudo i xe argento :roll:

Immagine



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

A ocio e crose diria che non i xe esposti tutti e 200: non li go contadi, ma par de meno. Un foglio informativo spiega che la collezion iera sepolta e dimenticada in un scatolon in fondo a un magazzin e la xe stada trovada per sbaglio.

Immagine



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Dell'autor Andrea Rossovich se sa solo che iera un ex "calafato", nato nel 1840 e morto nel 1896. Nei suoi fioi el cognome cambierà in Rossoni.

Tornando al senso del topic, le bestie ogi rare od estinte e presenti in adriatico nel 800, xe esattamente storione, pagro reale maschio e la razza scuffina. (dal depliant).

Cocolo :-D



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

copio/incollo:

10/05/2007 - Resterà aperta fino al 17 giugno “MAI ESTINTI”, la mostra dedicata ai “fossili viventi” che illustra quali animali sono rimasti immutati nel corso di milioni di anni [...]Tutti i giorni, con orario 10-13 e 16-20, a Trieste in Sala Giubileo - Riva III Novembre 9 - [...]
Protagonisti di “MAI ESTINTI” sono animali quasi introvabili, come limuli, storioni, anfibi, rettili, insetti alati, scorpioni fluorescenti, ragni messicani e tanti altri esempi di una preistoria ancora presente sul nostro pianeta.
[...] La mostra presenta animali insoliti a cominciare dagli invertebrati marini e dai pesci fino ai vertebrati superiori, senza dimenticare i vegetali».
Grandi e piccini, attraverso le quattro sezioni della mostra, possono conoscere dal vivo animali curiosi, ammirare il celacanto (un grosso pesce pescato nel 1952 e considerato estinto da quasi 100 milioni di anni), trovarsi faccia a faccia con uno squalo o un boa e scoprire i motivi scientifici che hanno preservato nel tempo tante specie.

La mostra offre un servizio di visite guidate con personale specializzato. Costo del biglietto intero 6 euro, ridotto e scolaresche 5 euro.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37197
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re:

Messaggio da babatriestina »

AdlerTS ha scritto:
lun 3 lug 2006, 12:53
Al Civico Acquario Marino dal 4 luglio al 29 ottobre ghe sarà una mostra interessante: se intitola "Gioielli del Mare" e xe la collezion raccolta nel 1880 dal triestin Andrea Rossovich: 250 reperti de flora e fauna marina (pesci, crostacei, echinodermi, coralli, alghe e molluschi.)

che ad una osservazione esterna si presentano come precisi calchi in gesso degli organismi, eseguiti in forme cave e rivestiti con rame argentato secondo la tecnica nota come galvanoplastica.
[...]
Una novità, una collezione preziosa per lo strato sottilissimo di argento a livello molecolare che riveste le riproduzioni marine consentendo di mantenere tutti i dettagli del reperto».


La mostra xe importante anche perché alcune de ste specie in Adriatico non esisti più :?
iera 12 anni fa sto post e i xe adesso esposti al Acquario.
Che po vedo che no gavemo una precisa pagina: go fato ieri un giretto..
Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “La fauna”