Informazioni sulla privacy

Strumenti Utente

Strumenti Sito


itinerari:romana

La città romana

​Molte immagini possono essere ingrandite facendo clic su di esse con il pulsante sinistro del mouse.

Nel testo sono stati inseriti dei rimandi al forum dove si discute dei monumenti e dove si possono trovare altre immagini ed altre informazioni. Spesso le discussioni nel forum sono fatte in dialetto triestino.

La pianta

La Tergeste romana si disponeva a triangolo, con il vertice sul colle di san Giusto e le mura che scendevano verso il mare. In realtà più che una polis romana di pianura, quadrata, simile agli accampamenti, si può pensare, data l'orografia del terreno, alle acropoli ellenistiche.

La classica immagine ottocentesca, fatta partendo da alcuni dati storici, è in realtà una ricostruzione di fantasia dovuta al Rieger.

www.atrieste.eu_foto_a002_musei_castelloserbi26ago09053.jpg

Una più recente si trova pure sui sipari che chiudono i lavori del park san Giusto.

www.atrieste.eu_foto_a002_carteepiante_tsroman_2.jpg

Una elaborazione più scientifica, dovuta ai Musei civici, mostra la parte centrale della città romana, con la griglia regolare e ortogonale delle vie ancora conservata.

www.atrieste.eu_foto_a004_trieste_tsromana.jpg

Un possibile itinerario tra i resti archeologici

Nella mappa qui sotto sono riportati i luoghi più significativi con resti e documenti della Trieste romana.

www.atrieste.eu_foto_a004_architettura_itinararioromano.jpg
Legenda
1 San Giusto, campanile e basilica4 Arco di Riccardo7 Teatro Romano
2 Museo lapidario del Castello
5 Piazza Barbacan                        8 Antiquarium di via Donota
(aperto il giovedì dalle 10 alle 12)
3 Civico orto lapidario6 Via di Crosada9 Basilica paleocristiana
(visitabile il mercoledì dalle 10 alle 12
o su richiesta al numero 040 4261411)

San Giusto ed il piazzale

Partendo da san Giusto fermiamoci un attimo al campanile, costruito inglobando e riutilizzando molti resti presenti in loco.

Si veda, a tal proposito la pagina sulla Cattedrale di san Giusto con una presentazione della cattedrale sia in dialetto che in lingua italiana.

All'indirizzo https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=9&t=879 si trova, invece, la discussione sul forum, spesso con commenti in dialetto.

www.atrieste.eu_foto_a002_sangiusto_img4283sm0np.jpg

www.atrieste.eu_foto_a002_fotoaltruiperse_214215216sangiustobassorilievi.jpg

Alla sinistra della cattedrale, guardandone la facciata, ed ai piedi del castello, ci sono i resti della Basilica commentati e documentati sul forum all'indirizzo https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=5&t=4361,

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_castelloserbi26ago09136.jpg

Museo lapidario del Castello

Molti resti di una certa importanza sono conservati nel Lapidario tergestino all'interno del castello

https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=5&t=5620

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_castelloserbi26ago09037.jpg

Una parte proviene dagli scavi del Teatro romano. Eccone alcuni. Altri sono consultabili all'indirizzo del forum dove si parla del teatro romano.

www.atrieste.eu_foto_a002_musei_castelloserbi26ago09017.jpg

Esculapio

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_sangiustocastel025.jpg

Igea, riconoscibile dal serpentello

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_sangiustocastel027.jpg

Minerva riconoscibile dall'egida, la corazza a scaglie

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_sangiustocastel028.jpg

Un probabile Apollo

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_sangiustocastel030.jpg

Frammenti di una Venere ispirata alla Venere di Cnido di Prassitele

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_sangiustocastel033.jpgwww.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_sangiustocastel032.jpg

Arco di Riccardo

Dal colle di san Giusto si scende fino all'Arco di Riccardo,https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=5&t=249, solitario e misterioso resto romano inglobato in parte in una vecchia casa.

Era così …

www.atrieste.eu_fotoesterne_imageshack_img134.imageshack.us_img134_1792_arco5ma.jpg

e dopo qualche lavoro di ripulitura e restauro si presenta così.

www.atrieste.eu_foto_a002_citavecia_img_4161.jpg

Incerta la sua funzione, probabilmente una porta di accesso alla città, ed ancor più l'origine del suo nome, che va da “Cardo” una delle due vie principali della città romana a Riccardo Cuor di Leone passando per Carlo Magno.

I nuovi reperti in Cittavecchia

Verso la fine del XX secolo la zona di Cittavecchia mostrava un inarrestabile degrado, gli abitanti la stavano abbandonando, era diventata in parte zona di drogati e gli edifici abbandonati senza manutenzione erano in pericolo di crollo. Un piano europeo URBAN per la riqualifica di zone cittadine in tali condizioni ha consentito una serie di restauri e nel corso dell'opera sono emersi diversi manufatti romani e medievali ( non lontani da quelli di via Donota) che hanno rallentato i lavori e richiesto una sistemazione archeologica ancora non del tutto completata: la zona più interessata era l'asse di via dei Capitelli, dove all'incrocio è emerso un monumento romano detto per ora monumento tetrapilo probabilmente una porta di ingresso alla città romana.In realtà non dovrebbe trattarsi di un tetrapilo perchè i 4 pilastri - colonne non sembrano riferirsi a 4 porte Più sopra, una domus in via Barbacan ha portato alla luce altri manufatti e più in basso un torchio per l'olio è emerso.. in via dell'olio! assieme a resti delle prime mura repubblicane. Un altro scavo poco più lontano, dietro l'Arcivescovado, ha messo in luce la strada romana e i resti di alcune domus. La strada è rimasta, i reperti recuperati ed è stato costruito il garage il cui scavo ha messo in luce i reperti

Sono state fatte alcune mostre coi reperti ritrovati, molto è ancora allo studio e non esposto, e mancano adeguati cartelli indicatori che spieghino al passante di cosa si tratta.

Se ne parla nel forum a questo indirizzo: https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=5&t=280.

La zona via Crosada- Capitelli-Barbacan

Durante i lavori URBAN si ritrovò improvvisamente resti di un edificio romano dai delicati bassorilievi, databili al I secolo a o d C.. si ritiene che possa essere una porta urbana, successivamente riempita da mura medievali. E' noto come monumento tetrapilo per la presenza di 4 colonne addossate a pilastri, Davanti passava la strada romana che collegava l'acropoli attuale colle di san Giusto con la via costiera. Più in altro, altri terrazzamenti e tracce di case.

il monumento tetrapilo|
il monumento tetrapilo|
il monumento tetrapilo|
il monumento tetrapilo|
i terrazzamenti superiori|
i terrazzamenti superiori|
i terrazzamenti superiori|

Via Crosada- androna dell'Olio

Poco sotto il monumento tetrapilo, ci sono resti di mura tardoromane e in una vetrina un frantoio ricavato da un monumento funebre

un'immagine del torchio dell'olio, ricavato da precedente monumento funerario|
un'immagine del torchio dell'olio, ricavato da precedente monumento funerario|

La zona archeologica scoperta e poi chiusa per la costruzione di un garage

la strada romana dietro il Vescovado|
la strada romana dietro il Vescovado|

una volta chiusa

la strada romana dietro il Vescovado|

Il teatro romano

Il resto più importante è il Teatro romano. Se ne parla a questo indirizzo https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=19&t=1428&p=81853&hilit=teatro+romano#p81853

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_p1000080.jpg

Il torrione romano

Guardando il teatro romano, qualche centinaio di metri più a destra si può vedere la base di una torre romana di epoca tarda.

www.atrieste.eu_foto_a002_archeotrieste_img_4532.jpg

Lo segnaliamo con un certo orgoglio perché il restauro della stesso, fatto nel 2007, è stato fatto anche per le pressioni esercitate dai forumisti di atrieste.org (così si chiamava allora il forum prima di diventare atrieste.eu).

Per il restauro si veda https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=5&t=2265&start=18

Per la discussione completa sul muro si veda https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=5&t=2265


itinerari/romana.txt · Ultima modifica: 28-11-2018 06:46 da sono_piccolo_ma_crescero