Informazioni sulla privacy

Strumenti Utente

Strumenti Sito


itinerari:anni30_carducci

La città degli anni '30

L'asse di via Carducci - piazza Garibaldi - viale Sonnino/D'Annunzio - Piazza Foraggi

Una parte delle vie della città ai margini del borgo teresiano era collegata i torrenti che scendevano dai colli circostanti. La via del Torrente lo lasciò a lungo scoperto nell'ottocento e lo ricoprì ai primi del Novecento e nel 1907 alla morte del poeta venne dedicata a Carducci. La via si concludeva con viuzze strette verso la Barriera Vecchia ( la dogana delle città franca) e proseguiva semmai con uno stretto corso l'attuale corso Saba. Il piano regolatore novecentesco creò un asse di percorrenza che iniziava alla Stazione, passava per via Ghega, seguiva via Carducci e proseguiva con allargamento della fine di questa, la creazione di via Oriani, di largo Barriera vecchia di cui conservava un lato ci case neoclassiche, e poi proseguiva fino a piazza Foraggi con il nuovo viale alberato Sonnino poi viale D'Annunzio. Là la viabilità da una parte continua verso l'Ippodromo e dall'altra attraverso la galleria di piazza foraggi si immette sulle vie che portano verso i cimiteri e la zona industriale. Per piazza Foraggi, eccola sul forum https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=10&t=1174&start=20

www.atrieste.eu_foto_a002_piazzaforaggi_p1010629.jpg

Ai margini della via allargata, il Mercato coperto

El mercato coperto ortofruticolo che gavemo a Trieste xe stado costruido nel 1936 su disegni del'architeto Camillo Iona, in stile Littorio.

Xe stado costruido dal comun con el lascito che Sara Davis (fia de un rico comerciante) gaveva lassado apositamente per costruir un mercato coperto per darghe ale venderigole de piaza Goldoni un riparo dal fredo e dala bora.
Il mercato ortofrutticolo detto mercato coperto venne costruito nel 1936 su disegni dell'architetto Camillo Iona, in stile Littorio. Venne costruito dal comune con il lascito che Sara Davis, figlia di un ricco commerciante, lasciò per costruire un mercato coperto che desse ai venditori ambulanti di piazza Goldoni un riparo dal freddo e dalla bora.

bilbob.altervista.org_altervista_ht_mercato.jpg


Queste pagine web fanno uso dei cookies. Usando queste pagine tu accetti che alcuni cookies siano memorizzati sul tuo computer. Usando queste pagine, inoltre, tu accetti di aver letto e compreso le nostre regole sulla privacy. Se non condividi queste regole ti chiediamo di lasciare questa pagina. In questa pagina trovi maggiori informazioni sul nostro uso dei cookies e la nostra gestione della privacy.
itinerari/anni30_carducci.txt · Ultima modifica: 27-06-2018 07:52 (modifica esterna)