Informazioni sulla privacy

Strumenti Utente

Strumenti Sito


vasi_italioti

Il Civico Museo di Storia ed Arte

I vasi etruschi

questo vaso, funerario, con la defunta accompagnato nell'aldilà da Charu e Tuchulcha, due demoni, dovrebbe provenire da Tuscania ed essere finito sul mercato nella seconda metà dell'Ottocento
guerriero attaccato da un grifone, stamnos
vaso del Pittore di Micali,Hydria 520-500 a C ex coll Sartorio
sfingi affiancate sul collo del vaso

I vasi della Magna Grecia

Nuove sale aperte di recente mostrano la collezione di vasi dalla Magna Grecia, divisi per provenienza

dettaglio del vaso di Licurgo, si tratta di una grande anfora pseudopanatenaica p ssia simile a quelle che donavano ai vincitori delle gare epoca circa 340 a. C provenienza Magna Grecia rappresenta scene mitologiche
cratere campano con satiro e Dioniso
Grandi vasi della Magna Grecia: quello di sinistra è di provenienza apula e dalla collezione Sartorio, cratere a mascheroni datato circa al 340 a. C,
ceramica apula, piatto con decorazioni di pesci
i cosiddetti vasi Messapi

La ceramica “Gnatia” perchè proveniente da Egnazia, ha una decorazione particolare

la cosiddetta ceramica Egnazia

Collegamenti ad altre pagine

Queste pagine web fanno uso dei cookies. Usando queste pagine tu accetti che alcuni cookies siano memorizzati sul tuo computer. Usando queste pagine, inoltre, tu accetti di aver letto e compreso le nostre regole sulla privacy. Se non condividi queste regole ti chiediamo di lasciare questa pagina. In questa pagina trovi maggiori informazioni sul nostro uso dei cookies e la nostra gestione della privacy.
vasi_italioti.txt · Ultima modifica: 21-03-2020 03:34 (modifica esterna)