Informazioni sulla privacy

Strumenti Utente

Strumenti Sito


dialetto:sd

Vocabolario triestino - italiano

Alla pagina indice del dialetto ci sono i collegamenti per scaricare le versioni pdf, epub, mobi e la versione cartacea del vocabolario.


Navigazione ipertestuale nel vocabolario
Premessa A B C D E F G H I L M N O P Q R S T U V X Z Frasi Metatesi Abbr
Si consiglia, prima di cercare una parola nel vocabolario, di leggere, nella premessa, i criteri ortografici seguiti per la scrittura. Ciò faciliterà la ricerca.

S

Le parole che iniziano con la lettera S sono divise in tre pagine
Dalla S alla Sc... Dalla Sd… alla So… Dalla Sp... in poi

Sd... - So...

Termine Significato Esempi
Sdràias.f.Sedia a sdraio
Sdrondonàrv.Portare in giro, scarrozzare, qualcuno senza un'apparente meta precisa. Usato anche in forma riflessiva
Secabìsis.m.Dicesi di persona noiosa, seccante, rompiscatole
Secàrv.Disturbare, infastidire, seccareSecar i bisiRompere le scatole
Secèls.m.Secchiello
Sècios.m.Secchio
Secss.m.Deretano, sedere, didietro; sembra che il termine sia ormai caduto in disuso
Sèdas.f.Seta
Sèdes.f.Sete
Sèdiseagg.Sedici
Segadùras.f.Segatura
Segàz[o]s.m.Segaccio, saracco, sega con un manico solo e lama trapezoidale flessibile, usata per tagli profondi e poco precisi negli assi e travi di legno.
Selegàtos.m.PasserottoCavarghe a un i selegatiCarpire a qualcuno qualche segreto
Sèlinos.m.SedanoGambe de selinoGambe magre
Selvàdigoagg.Selvatico, nel senso di vegetale non coltivato o innestato.Susini selvadighiPrugne che crescono spontanee, non coltivate
Castagna selvadigaIl frutto dell'ippocastano
Selvatico, nel senso di persona dal carattere scontroso e che rifugge dai comuni rapporti umani.
Semènzas.f.Semente, semeAndar in semenzaSi dice di un fiore che sfiorisce, ma anche di una persona che comincia a sragionare
Sempiàdas.f.Stupidaggine
Sèmpios.m.StupidoFar el sempio per no pagar el dazioFare lo gnorri; comportarsi da stupido per trarne vantaggi
Sempiòldos.m.Sciocco
Sènsas.f.Vedi Asènsa
Sènsos.m.Senso, con tutti i significati della lingua italianaNo ga senso far sta robaNon vale la pena fare questa cosa
Impressione, ribrezzo, ripugnanzaGo magnà risoto co le cagoie; iera bon, pareva funghi, ma co go visto do corneti che iera come se i me vardasi, me ga fato senso e no go magnà piùHo mangiato risotto con le lumache; era buono, sembravano funghi, ma quando ho visto due piccole corna che pareva mi guardassero, mi ha fatto impressione e non ho mangiato più
Anche se no le dà fastidio, me fa senso nudar fra le pice meduse, cusì pice che no me vien de ciamarle poteAnche se non danno fastidio, provo ripugnanza a nuotare tra le piccole meduse, così piccole che non le chiamerei pote (nome dialettale delle meduse)
Sensazione penosaMe ga fato senso veder un omo grande e groso pianzer come un vedelHo provato una sensazione penosa nel vedere un uomo grande e grosso piangere senza ritegno
Sentàls.m.Sedile; tavoletta del wc
Sentimèntos.m.SennoEl xe fora de sentimentoÈ fuori di senno
Iazarse i sentimentiIntirizzirsi fin dentro alle ossa
Sentònloc.A sedere, sedutoStar in senton sul letoMettersi seduti sul letto
Sèpas.f.SeppiaOcio de sepaOcchio un poco sporgente e con la palpebra superiore semichiusa
Sepa lesaLetteralmente “seppia lessa”, si dice di persona insulsa e senza energia
Polenta e sepeIronico per definire i colori giallo e nero della bandiera aaburgica
Taglio, ferita
Colpo a mano piatta
Seradùras.f.Serratura
Seràrv.Chiudere
Serbidìolas.m.Inno imperiale austriaco (dalle prime parole della versione italiana)
Sèrentos.m.
Serpentìnas.f.Stella filante; striscia di carta colorata lunga e stretta, arrotolata ad anello che si usa lanciare, tenendola per un'estremità, a carnevale.
Come nella lingua italiana, ogni oggetto lungo, sottile e ripiegato a zigzag
Sèrvolan.pr.Nome di un rione di Trieste dove sorge la ferriera; era famoso per il suo pane, prodotto dalla cosiddette pancogole (vedi)
Servolànagg.Proveniente dal rione di Servola
Sèsas.f.Acchiapparello. Gioco di bambini in cui uno che “ga la sesa” rincorre gli altri e toccando un altro del gruppo gliela passa, invertendo i ruoli; ci sono varianti: la sesa color, in cui si può evitare di essere toccati toccando un colore chiamato in precedenza da chi “ga la sesa”, e la sesa cuceti, in cui si può evitare di essere toccati accovacciandosi.
Sèsolas.f.Cucchiaione di legno o metallo (oggi anche di plastica) usato per raccogliere granaglie sfuse o per vuotare le barche dall'acqua
Sesolòtas.f.Donna adibita, nei magazzini, al trattamento di granaglie sfuse, anche di frutta e poi, in generale, popolana
Sestìns.m.Bel garbo, bella maniera, graziaQuela muleta la ga un bel sestin.Quella ragazza è piacente e a modo.
Sèstos.m.Giusta misura, garbo.Una dona de sestoUna donna ammodo
agg.Sesto, aggettivo numerale ordinale.
Setàp.p.Attillato
Sèteagg.Sette
s.m.Lacerazione a forma di sette e per estensione ogni lacerazione.El se ga fato un sete in fronteSi è fatto un taglio (a forma di sette) sulla fronte
Sfadigàrv.Lavorare sodo, quindi una persona che sfadiga non è uno sfaticato.
Sfalsàrv.Falsare
Sfànzicas.f.Denaro
Sfàsas.f.CorniceI lo ga meso in sfasaÈ morto
Meter in sfasaConservare
Sfèsas.f.FendituraLasa la porta in sfesaLascia la porta socchiusa
Sfiadàrv.AlitarePer netàr i ociai, prima te ghe sfiadi soraPer pulire gli occhiali, prima devi alitarci sopra
Togliere il fiatoGo corso per ciapar el tram e 'deso son sfiadàHo corso per prendere il tram ed adesso sono senza fiato
Sfiapìrsev.Sgonfiarsi.
Sfìgas.f.Sfortuna.Sfiga neraSfortuna nera
Sfigà[do]agg.Sfortunato
Sfilaciàrv.Vedi Sfilazar
Sfilazàrv.Sfrangiare, sfilacciare
Sfiorizàrv.Sfringuellare, canticchiare degli uccelli canori in attesa della stagione dei canti (Giotti)
Sfodràrv.Togliere la fodera e anche estrarre dal foderoScarpe sfodradeScarpe senza la fodera interna
Sfogonà[do]agg.Arrossato per il calore (dicesi soprattutto del viso)
Sfòias.f.Sogliola
Pasta sfoglia
Sfondràdas.f.Baldracca
Sfondràrv.Sfondare
Sfòndros.m.VoragineNo go sfondroNon ho una donna con cui copulare, molto volgare
Sfondròns.m..Prostituta, molto spregiativo
Sforzìns.m.Tipo di spago sottile, ma resistente
Sfòterv.Sfottere, deridere, prendere in giro
Sfranzàrv.Sfrangiare
Sfregolàrv.Sbriciolare
Sfrisàrv.GraffiareI ghe ga sfrisà la machina novaGli hanno graffiato la vernice dell'automobile nuova
Sfrìsos.m.Graffio
Sfrizionàrv.Pattinare esageratamente con la frizione dell'automobile
Sfrusignà[do]p.p.Sgualcito, spiegazzato, sciupatoViseto sfrusignàVisetto sciupato, patito
Sfrusignàrv.Sgualcire, spiegazzare. sciupare
Sfumazàrv.Indica, in tono spregiativo, l'azione del fumare
Sgabèls.m.Comodino
Sgàioagg.In gamba
Sgaiòtoagg.Alquanto in gamba
Sganasàrses.m.Ridere a crepapelle
Sganasòns.m.Schiaffone, sberla
Sghiribìzs.m.Scarabocchio
Capriccio
Sgionfas.f.Pienezza, nausea, sborniaGo ciapà una sgionfa de ciacole e son vegnù via.Non ne potevo più di sentir chiacchierare e sono venuto via.
Sgionfàrv.Gonfiare (e non sgonfiare)
Sgionfàrsev.rifl.Mangiare a crepapelle
Sgionfoagg.Gonfio, grassoccio
Sgnacàrv.Scagliare, scaraventare, dare in maniera scortese
Sgnàpas.f.Grappa
Sgnècas.f.Sberla, colpo, pugno, pallonata, bastonata secchi e rapidi.
Sgnecàrv.Il verso della peppola (vedi Montan)
Sgnèsolas.f.Persona piccola e gracile
Sgnèsoloagg.Mingherlino
Sgnèsulas.f.Vedi Sgnesola
Sgrafàrv.Graffiare
Sgraffignare, rubare
Sgràfos.m.Graffio
Sgrafòns.m.GraffioEl gato me ga tirà un sgrafonIl gatto mi ha graffiato
Sgrìnfias.f.Artiglio
Sgrosìns.m.Pialla corta
Sguàitas.f.Il sorvegliareFarghe la sguàitaTenerlo d'occhio
Sguànzas.f.Branchia
Sguàzs.m.Guazzo (Giotti)
Sguazètos.m.Guazzetto; spezzatino
Sgùbias.f.Sgorbia; scalpello per intagliare il legno
Si… Molte parole che in italiano iniziano con sci… vengono trasferite nel dialetto con si…: sienze, simia, siopero, …
Siàls.m.Scialle
Sïàrv.Sciare
Sialètos.m.Piccolo scialle
Sìbas.f.Bacchetta, ramo lungo, flessibile e senza foglie
Sìeagg.Sei, il numero che viene dopo il cinque
Sièlierv.Scegliere
Sifòns.m.Recipiente a pressione che contiene l'acqua di seltz, e anche l'acqua stessa
Stangata, bidone
Sifone
In gergo scolastico, pesante valutazione negativa
Sifonàdas.f.Stangata, bidone
Sifonàrv.Stangare, bidonare
In gergo scolastico, valutare negativamente
Sìmias.f.Scimmia
Simiotàrv.Scimiottare
Simiòtos.f.ScimmiottoMuso de simiotoA seconda del contesto può essere spregiativo (stupido, poco affidabile) o vezzeggiativo (musetto)
Far el simiotoFare il verso a qualcuno
Sìnas.f.Rotaia del treno o del tram
Solchi lasciati sulla via dalle ruote dei carri
Sìnters.m.Accalappiacani
Siòlas.f.Suola
Una bistecca di carne molto dura
Siolàrv.Risuolare
Siolètas.f.Suoletta
Siòperos.m.Sciopero
Siòrs.m.Signore, sia come titolo per rivolgersi ad una persona, che come sinonimo di persona benestante.Sior la me dà fogo?Signore mi fa accendere la sigaretta?
Beati i sioriBeati i benestanti
Siòras.f.Vedi Sior
Al plurale, siore sono i pop corn.
Siordìdios.m.Rigogolo, un uccello
Siros.m.Tentacolo per lo più del calamaro o della seppia, che però li ha più piccoli. Usato di solito al plurale siri
Sisiàls.m.Ditale
Per estensione dal precedente, una piccola quantità di qualcosa, che può essere contenuta in un ditaleMe xe restà un sisial de roba dolzeMi è rimasto un ditale di roba dolce
solas.f.Giuggiola
Slàifs.m.FrenoSera el slàif! Daghe de slaif!Piantala!
Slambràrv.Allargare, slargare, slabbrare
Slambrìcs.m.Brandello
agg.Di tessuto che è stato tirato e deformato sfibrandolo
Slambriciàrv.Rovinare un tessuto tirandolo, sfibrandolo e deformandolo.
Slàmpeteagg.Di persona trascurata e sciatta nel vestire.
Di abito che mal si adatta a chi lo porta.
Slapàdas.f.Mangiata
Slapàrv.Mangiare con avidità
Slargàrv.Allargare
Slavadìzagg.Alquanto slavato
Slavaròzs.m.Brodaglia, acqua sporca
Slavàzs.m.Acquazzone
Slavazàagg.Bagnato fradicio
Deluso
Slavazàdas.f.Una abbondante bagnata, una lavata con acqua abbondantePioveva strangolini; go ciapà una slavazada con tuta l'ombrelaPioveva a dirotto e mi sono ridotto bagnato fradicio nonostante l'ombrello
DelusioneLa mula ghe ga dito de no; el ga ciapà una slavazadaLa ragazza gli ha detto di no; ha preso una delusione.
Slavazàrv.Lavare con abbondante acqua, risciacquare.
Slavazòns.m.Vedi Slavaz.
Slèpas.f.Ceffone
Grossa fetta
Slìchignas.f.Persona schifiltosa
Slichignàrv.Mangiare malvolentieri
Slichignèzs.m.Piccola ma golosa porzione di cibo
Slìmpete slàmpeteloc.Rafforzativo di slampete (vedi).
Slìngas.f.Laccio per le scarpe, cinghia
Slofàrv.Vedi Slapar
Slongàrv.Allungare
Slonzs.m.Abbondante quantità di liquidoUn slonz de biraUna quantità abbondante di birra
Slopàrv.Vedi Slapàr
Slòrdas,f.Fame
Slucs.m.SorsoUn sluc de vinUn sorso di vino
Slucàdas.f.Sorsata
Slucàrv.Bere
Sserv.Brillare, splendere,luccicare
Smacàrv.Buttare con violenza
Smàfaros.m.Persona disonesta, ladro, imbroglioneUn muso de smafaroUna faccia da ladro
Smàferos.m.Vedi Smafaro
Smagnàrv.Corrodere, consumare con l'uso (di parti metalliche o comunque dure).
Smagnazàdas.f.Abbuffata
SmagnazàrvMangiare ingordamente, abbuffarsi
Smanizàrv.Armeggiare
Smarìrv.Scolorare, stingereA furia de lavarla la maieta se ga smarìA causa dei lavaggi la maglietta si è stinta
Smenolàrsev.Perdere tempo
Smezàrv.Dimezzare
Smirs.m.Grasso per lubrificare
Per estensione qualunque sostanza grassa ed untuosa, quindi anche pomata, crema, …Onzite de smir e 'ndemo al bagnoMettiti la crema solare ed andiamo al mare
Smoiàrv.Inzuppare, ammollare
Smòios.m.Ammollo, immersioneMeter in smoio, meter a smoioAmmollare, inzuppare
Domani son a smoio a BarcolaDomani me ne sto immerso nelle acque di Barcola
Smolàrv.Slacciare, sciogliere qualcosa di annodato
Smòlzerv.Mungere. anche in senso figurato di cavar denaro
Smonà[do]agg.Annoiato, seccato, malcontento
Smontàrv.ScendereLa smonta la prosima?Scende alla prossima fermata?
Finire il turnoSmonto ale sieFinisco il turno alle sei.
Demoralizzare
Disassemblare qualcosa, smontare
Snìtas.f.Fetta di pane imbevuta nel latte e/o nell'uovo e fritta
Snombolàrv.Vedi Disnombolar e derivati
Sofigàrv.Soffocare, strozzare, sia in senso proprio che figuratoMi quel lo sofigasiIo, quello, lo strozzerei
Vose sofigadaVoce soffocata
Te sofigheria de basiTi soffocherei di baci
Sòfigos.m.Afa, clima caldo ed umido e quindi soffocanteDe (o anche in) sofigoSi dice di cosa fatta in fretta, senza aver tempo per respirare, e quindi, forse, fatta non troppo bene
Sofigòns.m.SoffocamentoDe (o anche in) sofigon
Sofìtas.f.Vedi Sufita
Sofìtos.m.Vedi Sufito
Sòlfas.f.Cosa noiosa e ripetutaLa solita solfaIl solito ritornello
Sòlfaros.m.Zolfo
Sòlferes.m.vedi Solfaro
Someàrv.Vedi Someiar
Someiàrv.Assomigliare
Somïàrv.Vedi Someiar
Sons.m.SuonoA son deA furia di
A son de dai e daiA furia di (esortazioni, tentativi, ecc.)
Sonadòrs.m.Suonatore
Sonàrv.Suonare
Sònzas.f.Sugna, grasso del porco per fare lo strutto
Persona sudicia
Sòpas.f.Pezzo di pane inzuppatoTe fa sope co le bragheHai i calzoni troppo lunghi che strusciano per terra
ZuppaSe no xe sopa xe pan smoiàSe non è zuppa è pan bagnato
Persona o lavoro seccante o noiosoMe ga tocà una sopa…Mi è capitato un lavoro (o una persona da accudire) seccante o noioso
Sopresàdas.f.L'azione del passare col ferro da stiro, stiratura
Sòpresàrv.Stirare col ferro da stiro
Sòraprep.
avv.
Sopra
Sorafìls.m.Sopraffilo, cucitura a punti lunghi fatta sul bordo di una stoffa per evitare che si sfilacci
Soramàns.m.Grande pialla adatta per sgrezzare travi e grandi assi
Soramànigos.m.Abilità, periziaXe questiòn de sòramanigoÈ questione di maestria
Soranòmes.m.Soprannome
Sorapensièrl.avvSoprappensiero
Soravìa (de)loc.Per giunta; oltre alla forma de soravia si può sentire per soravia
Sorbàrv.Accecare
Sorbàrsev.rifl.Rovinarsi la vistaNo sta leger a scuro che te se sorberà i ociNon leggere con poca luce che ti rovinerai la vista
Sòrzos.m.TopoNido de sorziSi dice di capelli aggrovigliati
Sotaièros.m.Palombaro
Sotocòtolas.f.Sottogonna
Sotogàmbaavv,Sottogamba, alla leggeraCiapar qualcosa (o qualchidun) sotogambaPrendere sottogamba qualcosa o qualcuno
Sotolignàrv.Sottolineare
Sotomanvìal.avv.Sottobanco, senza essere visto, di nascosto
Sotoòcis.m.Occhiaie
Sotoscàios.m.Ascella
Sotosòraavv.Sottosopra, a soqquadroEser sotosoraNon stare bene di salute

Le parole che iniziano con la lettera S sono divise in tre pagine
Dalla S alla Sc... Dalla Sd… alla So… Dalla Sp... in poi
Navigazione ipertestuale nel vocabolario
Premessa A B C D E F G H I L M N O P Q R S T U V X Z Frasi Metatesi Abbr
Queste pagine web fanno uso dei cookies. Usando queste pagine tu accetti che alcuni cookies siano memorizzati sul tuo computer. Usando queste pagine, inoltre, tu accetti di aver letto e compreso le nostre regole sulla privacy. Se non condividi queste regole ti chiediamo di lasciare questa pagina. In questa pagina trovi maggiori informazioni sul nostro uso dei cookies e la nostra gestione della privacy.
dialetto/sd.txt · Ultima modifica: 10-04-2020 05:42 da sono_piccolo_ma_crescero